Redazione
No Comments

F1 Gp Australia, seguitelo con noi attraverso la Radiocronaca Live esclusiva

Sta per iniziare il Mondiale di F1 2014, ad accompagnarci nel viaggio Pallocca A. e Vigorito F. Novità assoluta il Tifoso Ferrari. Si inizia Domenica alle 7

F1 Gp Australia, seguitelo con noi attraverso la Radiocronaca Live esclusiva
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Dopo aver seguito i 12 giorni di test ci accingiamo a seguire anche tutta la stagione di Formula 1 che si prospetta quest’anno particolarmente avvincente e ricca di novità. In questo lungo viaggio, che avrà inizio domenica 16 marzo in Australia e si chiuderà il 23 Novembre ad Abu Dhabi, ci accompagneranno Pallocca Alessandro, giornalista per SportCafè24 per la F1, e Francesco Vigorito, opinionista d’eccezione. Ad amalgamare il tutto ci sarà anche Stefano Pallocca, nella parte del Tifoso Ferrari. Dopo tanti preparativi siamo pronti ad iniziare: qui di seguito l’intervista ai tre radiocronisti.

 

Ecco i 20 appuntamenti del 2014

Ecco i 20 appuntamenti del 2014

Quali sono i mezzi messi a disposizione per raccontare il Live di tutti i 20 GP?

A. Pallocca: Ovviamente per seguire tutti i Gran Premi ci avvaliamo di tutta la tecnologia messa a disposizione dalla Federazione stessa, ovvero il live timing 2014, e l’applicazione ufficiale per essere sempre aggiornati su Pit Stop, numero di giri percorsi sui diversi treni di gomme, distacchi, punti per pilota in tempo reale, controllare le velocità di punta, essere sempre con gli occhi su ogni singolo pilota grazie anche al gps track e tanto altro. Con queste premesse cercheremo di fare il nostro meglio.

Tante novità quest’anno nel Circus?

F. Vigorito: Le novità più importanti vengono dalla costruzione della nuova Power Unit (dal V8 si passa al V6) che quest’anno oltre ad essere sovralimentata dal Turbo ha anche a disposizione ulteriori 160 cv dati dai due motori elettrici, ovvero Kers ed Ers, due sistemi di recupero dell’energia cinetica. Inoltre il coefficente aerodinamico è sensibilmente diminuito, ed è stato eliminato anche il cosiddetto effetto coanda che riusciva a migliorare sensibilmente le prestazioni spingendo la vettura verso il basso.

Ci dovremo aspettare quindi vetture molto più lente del 2013?

A. Pallocca: Chi ha seguito i miei articoli ha potuto notare che queste vetture sono per ora solo 1 secondo più lente in modalità qualifica rispetto a quelle 2013. Invece per quanto riguarda la velocità di punta queste vetture sono circa 20km/h più veloci di quelle della passata stagione grazie ai due motori elettrici. Molto probabilmente sarà la gara il punto debole di queste monoposto, che oltre a risparmiare le gomme, e non forzare il motore, dovranno anche stare attente a non consumare troppo carburante (il limite, infatti, è passata da 130kg di carburante a soli 100kg).

Novità della Radiocronaca è sicuramente il tifoso Ferrari?

Stefano Pallocca: Sappiamo tutti in Italia quanto sia forte la passione per la Rossa di Maranello. Io cercherò di aiutare i due commentatori che dovranno fare un gran lavoro per circa 2 ore. Sarà come staccare un attimo dalla gara, analizzandola da un punto di vista che è di parte, ma alla fine chi non lo è vedendo un Gran Premio? Sono sicuro che sarà una cosa carina che piacerà ai Radioascoltatori.

Tanta carne sul fuoco. Allora vi aspettiamo domenica per la prima Radiocronaca

Qui il calendario completo della F1 2014

Qui il calendario completo della F1 2014

A. Pallocca- F. Vigorito: Si, noi inizieremo 15 minuti prima del Gp, verso le 06:45. Ovviamente non sarà soltanto una semplice radiocronaca. Chi ci ascolterà sarà informato in toto di quello che è successo, succede, è succederà nel Circus della F1. Per noi di SportCafè24 è una grande opportunità, poichè quelli che non hanno Sky i gran premi devono vederli in differita e io personalmente so quanto sia dura da digerire per un appassionato di F1. Con questo nuovo format speriamo di rendere felice qualche appassionato che potrà seguire Live tutti i 20 Gran Premi. Grazie di tutto e noi ci risentiamo Domenica.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *