Kevin Brunetti
No Comments

Bundesliga, 24^ giornata: Kehl stende il Friburgo

Dortmund vincente a Friburgo grazie all'intramontabile capitan Kehl, pareggio tra Mainz e Hertha.

Bundesliga, 24^ giornata: Kehl stende il Friburgo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Solamente due le partite disputate in questa Domenica di Bundesliga, alle 15:30 scende in campo il Dortmund che esce vincitore dalla tana del Friburgo grazie ad un bellissimo mancino dalla distanza di Sebastian Kehl. Alle 17:30 tocca invece a Mainz ed Hertha che non vanno oltre al pareggio grazie alle reti di Ramos e Chupo-Moting su rigore.

EMERGENZA GIALLONERA – Borussia Dortmund in emergenza date le pesantissime assenze di Lewandowski e Marco Reus, al loro posto partono dal primo minuto Schieber e Großkreutz. Che il Borussia abbia delle difficoltà lo si nota al primo sguardo, la manovra priva dei suoi due maggiori terminali offensivi fatica a produrre occasioni da rete. L’unico squillo del primo tempo è infatti targato Friburgo con l’arbitro che non concede un calcio di rigore contro i gialloneri dopo una mano di Sokratis in area di rigore. Nel secondo tempo le cose non cambiano, ma capitan Kehl si inventa un tiro a colombella dai 25 metri che sorprende Baumann e porta in vantaggio il Dortmund, molto mal posizionato il portiere del Friburgo in occasione del vantaggio ospite. Anche dopo la rete il ritmo non varia, poco spettacolo e Borussia che crea occasioni solo negli ultimi minuti. In sintesi il Borussia raccoglie i tre punti e consolida il secondo posto, il Friburgo spreca un’ottima chance per fare punti, perchè nonostante il nome altisonante, il Dortmund visto oggi era senza dubbio battibile.

PAREGGIO INUTILE – Nell’unica altra sfida di giornata Mainz e hertha non vanno oltre il pareggio che non serve a nessuno. Entrambe le squadre sono in lotta per un piazzamento europeo e i tre punti avrebbero consentito al Mainz di piazzarsi quinto e all’Hertha di affiancare lo stesso Mainz. Anche qui primo tempo molto noioso, ma al 51′ il Mainz perde una bruttissima palla sulla propria trequarti e Ramos si inventa un gran diagonale di destro dal limite che batte Karius regalando il vantaggio agli ospiti. Al 65′ arriva il pareggio dei padroni di casa, Allagui stende ingenuamente un avversario nella propria area e l’arbitro non ha dubbi assegnando un netto penalty al Mainz che puntualmente lo trasforma con Chupo-Moting. Purtroppo le emozioni finiscono qua e il pareggio scontenta un po’ tutti.

Kevin Brunetti (@Kevinbrunetti)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *