Matteo Masum
No Comments

Liga, C. Ronaldo e co. ospitano l’ostico Levante

Per il Real Madrid l'occasione di volare a + 4 sul Barcellona e staccare nuovamente l'Atletico.

Liga, C. Ronaldo e co. ospitano l’ostico Levante
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Cristiano Ronaldo alla caccia del gol numero 24 in Liga

C. Ronaldo alla caccia del gol numero 24 in Liga

Il tonfo del Barcellona a Valladolid consente al Real Madrid di C. Ronaldo di volare a + 4 sui rivali catalani, scavando tra sè e la squadra di Martino un piccolo ma prezioso solco. Ciò, a patto di battere l’ostico Levante, stasera alle 19.00 al Santiago Bernabeu. Impegno sulla carta tutt’altro che insormontabile, ma le sorprese potrebbero celarsi dietro l’angolo, e l’Atletico Madrid, vittorioso ieri, ringrazierebbe.

UNA MACCHINA DA GUERRA – Questo Real sembra davvero poter ambire alla conquista di tutti i trofei a sua disposizione. Una squadra formidabile, quasi imbattibile, con un attacco che fa paura solo a pronunciare i nomi dei calciatori che lo compongono. Il Levante, per quanto formazione coriacea, non sembra poter impensierire minimamente i Blancos, determinati a conservare la leadership solitaria della Liga. L’undici iniziale non dovrebbe essere in discussione dal centrocampo in su, mentre per la difesa soliti dubbi sulle fasce, con Carvajal e Marcelo favoriti su Arbeloa e Coentrao; al centro, Varane sostituirà Pepe.

OCCHIO ALLE SORPRESE – Quanto detto fin qui potrebbe far pensare che la squadra di Joaquin Caparros vada a Madrid per una gita di piacere. D’altro canto, i rossoblu sono ottavi in classifica, senza preoccupazioni di classifica contingenti. Tuttavia, proprio per la serenità con cui potrà scendere in campo, il Levante rischia di rappresentare un avversario temibile, ricordando soprattutto come non perda dal 4 gennaio. Caparros dovrebbe schierare un classico 4-4-2, con Diawara e Barral a guidare l’attacco, mentre i centrali difensivi Navarro e Juanfran dovranno cercare di mettere il morso al tridente madrileno Bale, Benzema, C.Ronaldo.

Matteo Masum

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *