Redazione

Mercato Milan: Ibra dice “no” al PSG

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

MILANO, 6 GIUGNO-  Sarebbe stato l’affare dell’ estate, quello del passaggio di Ibrahimovic al Paris Saint Germain per circa 40 mln di euro senza considerare un’altra serie di cifre che si sarebbero andate a sommare nella trattativa, se non ci fosse stata una smentita categorica dalle due parti in causa, o meglio dai due “sposi” di questo matrimonio calcistico, Ibra e Ancelotti.

IBRA GIURA AMORE AL MILAN- Zlatan, impegnato con la sua Nazionale nel ritiro pre-Europei, proprio dopo l’amichevole con la Serbia, ha risposto alle domande dei giornalisti che lo hanno interrogato su questo eventuale passaggio al Paris Saint Germain. Lo svedese, sempre molto chiaro nelle sue poche parole, ha ribadito senza se e senza ma che continuerà a giocare nel Milan anche per la prossima stagione.

E in molti ci credono, soprattutto per i soldi che percepisce a Milano, circa 12 mln l’anno. Non che sulle sponde della Senna ne avrebbe presi di meno, però la verità sta nel fatto che Zlatan ha citato i prossimi mondiali brasiliani. Ci vuole essere con la sua Svezia, e ci vuole essere ancora da top player. Al Milan, allo stato attuale ci può riuscire. Nel Psg non si sa, anche perchè pur essendoci un progetto a Parigi, le garanzie non sono come quelle rossonere.

Galliani allo stesso modo, pizzicato in aereoporto, ha ribadito ciò che Ibra aveva detto, e cioè la certezza di un matrimonio coi parigini che non si farà. L’ a.d. rossonero ha parlato di 9o per cento di sicurezza, poi si è corretto arrivando a 100. Numeri, parole, dichiarazioni che comunque allo stato attuale, servono e non servono. La strada fino al 31 Agosto è lunga e tutto potrà succedere. Un pò come la questione Thiago Silva. Il brasiliano è blindato dalla società, ma con un’offerta faraonica tutto può accadere.

Nell’ambiente Milan si lavora tanto ormai già da molte settimane, soprattutto in uscita, ma nelle prossime ore, si parlerà anche di entrate. Proprio ora che il boss di Fly Emirates, Al Maktoum, sponsor del Milan, potrebbe entrare a far parte del c.d.a rossonero. Un’arma in più per puntare a colpi di mercato importanti.

SPONDA PSG- Dal lato Paris Saint Germain, Carlo Ancelotti ha voluto perfezionare ciò che Ibra aveva detto riguardo al suo passaggio a Parigi. E cioè che : ” Ibra al Psg non serve perchè abbiamo bisogno di comprare giovani che possano garantire 4-5 anni al top. L’età di Ibra certo non rientra in questi parametri”.

Gennaro Manolio

Share Button

One Response to Mercato Milan: Ibra dice “no” al PSG

  1. mediatakeout 18 settembre 2012 at 12:34

    After looking into a number of the blog articles on your site, I seriously like your technique of

    blogging. I added it to my bookmark webpage list

    and will be checking back soon. Please check out my website too and tell me

    how you feel.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *