Daniel Degli Esposti
No Comments

EuroCup: la nuova Alba di Sassari?

Il Banco di Sardegna ospita l'Alba Berlino e cerca una vittoria importante: il match di ritorno si giocherà in Germania martedì 11 marzo.

EuroCup: la nuova Alba di Sassari?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Questa sera il Banco di Sardegna Sassari affronterà l’Alba Berlino nel match di andata degli Ottavi di Finale di EuroCup. Scontro fra due stili opposti.

QUI SASSARI: VINCERE E CONVINCERE. L’aurora europea di Sassari passerà attraverso l’Alba di Berlino: nella serata di mercoledì, il Banco di Sardegna affronterà la squadra di Sasa Obradovic con l’obiettivo di continuare a sognare in grande. I ragazzi di Meo Sacchetti sono arrivati all’andata degli Ottavi di Finale di EuroCup con l’entusiasmo di un mese straordinario; dopo il trionfo del Forum, Sassari ha cavalcato l’onda lunga del suo attacco e ha prodotto numeri impressionanti. Le titubanze dell’inverno sono ormai semplici ricordi; Caleb Green e compagni sono pronti a scaricare la loro potenza di fuoco sulla difesa dell’Alba Berlino. Riusciranno a far valere la loro legge anche contro i tedeschi?

Drake Diener in azione con la maglia del Banco di Sardegna Sassari.

Drake Diener in azione con la maglia del Banco di Sardegna Sassari.

QUI BERLINO: SOPIRE E TRONCARE. L’Alba Berlino si affaccia al PalaSerradimigni di Sassari con la consapevolezza di essere una delle squadre più solide dell’EuroCup: i ragazzi di Obradovic hanno mostrato uno strepitoso rendimento a rimbalzo e hanno saputo contenere con grande efficacia il numero delle palle perse. Questi fattori, uniti all’esperienza di David Logan, alla pericolosità di Reggie Redding e alla voglia di riscatto di Leon Radosevic, hanno consentito ai tedeschi di chiudere la seconda fase con cinque vittorie e una sola sconfitta. La forza difensiva dell’Alba Berlino contro lo champagne del Banco di Sardegna Sassari: gli dèi del basket avranno 80 minuti per decidere chi passerà il turno.

LE ALTRE: BESIKTAS OK. Nei due match di martedì, il Besiktas e il Budivelnik Kiev hanno fatto valere la legge del fattore-campo: gli ucraini hanno sfruttato la prestazione sensazionale di Darjus Lavrinovic (28 punti, 9 rimbalzi,canestri da ogni dove, 38 di valutazione) e hanno battuto 86-82 il Nanterre, che avrà ottime possibilità di ribaltare le sorti del doppio confronto nel suo palazzo dello sport; i turchi hanno cavalcato la furia di Chris Lofton e hanno travolto 88-71 il Nizhny Novgorod dell’ex-Siena Taylor Rochestie, autore di 22 punti. Il match di cartello del 5 marzo è senza dubbio Valencia-Khimki Mosca: gli spagnoli stanno vivendo un’ottima stagione e sono secondi nella fortissima Liga ACB; i russi sono una delle favorite d’obbligo dell’EuroCup e non vorranno abbandonare la manifestazione così presto. Completeranno il quadro degli Ottavi Khimik Yuzhne-Aykon TED Ankara, Ratiopharm Ulm-Hapoel Gerusalemme, CEZ Basketball Nymburk-Unics Kazan e Stella Rossa Belgrado-Lietuvos Rytas.

Daniel Degli Esposti

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *