Antonio Fioretto
No Comments

Ligue 1: Kalou fa volare il Lille, 0-0 tra Lione e Montpellier

Gli uomini di Girard stendono l'Ajaccio con una tripletta di Kalou; il Lione frena 0-0 col Montpellier

Ligue 1: Kalou fa volare il Lille, 0-0 tra Lione e Montpellier
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Solomon Kalou, splendida tripletta per lui

Solomon Kalou, splendida tripletta per lui

Dopo la sconfitta pesante del Monaco a favore del Saint’Etienne, che offre un assist d’oro al PSG (impegnato alle 21 nel big match col Marsiglia), la 27/ma giornata di Ligue 1 offre due posticipi domenicali che si rivelano scoppiettanti. Ecco il racconto dei due match.

AJACCIO-LILLE 2-3 (Ore 14.00)

L’ obiettivo degli uomini di Renè Girard era mantenere la terza posizione, scippata dal Saint’Etienne nella serata di ieri. Obiettivo centrato. Anche se, l’Ajaccio di Bracconi è quasi riuscito nello scherzetto. Alla fine termina 3-2 per gli ospiti, il che la dice lunga sulla storia della partita. D’altronde, l’Ajaccio ultimo in classifica era in disperato bisogno di punti. La sconfitta risulta pesantissima, dato che il Sochaux ha battuto 2-0 il Bordeaux e si è portato a +8. Eppure, il gol di Tallo, attaccante di scuola Roma, al primo minuto di gioco prometteva bene. Col passare dei minuti, il gioco del Lille ha preso a macinare e Kalou, in versione monstre, realizza due gol, al 25′ su rigore e al 38′. Quattro minuti dopo, ancora Tallo fa 2-2, realizzando una personalissima doppietta. Il secondo tempo vive di episodi. Quello decisivo arriva al 75′: altro rigore per il Lille, tra le proteste feroci di Ochoa e compagni. Kalou, con freddezza, realizza il 3-2 che significa anche tripletta. Finisce così, con l’espulsione finale di Soumaoro e tre punti pesantissimi per il Lille.

LIONE-MONTPELLIER 0-0 (Ore 17.00)

Partita avara di emozioni, in pieno stile campionato italiano, quella dello Stade de Gerland. Gara molto spezzettata, nella quale l’arbitro Jaffredo ha dovuto interrompere il gioco piu di 40 volte. Il Montpellier gioca senza pressioni, vista la tranquilla posizione di classifica. I padroni di casa, invece, avevano tutti gli interessi a tentare la vittoria, visto che coi 3 punti gli uomini di Garde avrebbero momentaneamente superato il Marsiglia, in attesa in serata della sfida col PSG. Così non è stato. Solo 0-0 alla fine. Partita senza emozioni nel primo tempo, meglio nella ripresa grazie all’ aumento dei giri del motore del Lione che ci prova in tre occasioni, due Grenier e una Gomis. Al 79′ proteste del Montpellier per un fuorigioco fischiato a Sanson, che si trovava a pochi metri dalla porta difesa da Lopes. All’ 80′ l’occasione più ghiotta per il Lione col tiro di Grenier da fuori area e la gran parata sotto la traversa di Jourdren. Alla fine termina a reti bianche, e il Lione perde una ghiotta occasione.

Antonio Fioretto (@FiorettAntonio)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *