Redazione

Federer: ritorno al futuro! Rimonta al quinto su Del Potro

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

PARIGI, 5 GIUGNO – Roger Federer è in semifinale al Roland Garros. Il Re va sotto di due set contro un solido Del Potro, testa di serie numero 9 dello Slam, poi reagisce da campione e torna a giocare il Tennis di sempre. Dopo quasi due ore di gioco lo svizzero si trova in svantaggio per due set a zero, l’argentino serve ad una media di oltre i 200 km/h e conquista l’88% dei punti giocati sulla prima di servizio; percentuali impressionanti anche per uno come Roger. Perde il primo parziale per 6-3 e non riesce a contenere la furia argentina al tie-break della seconda partita. Come solo i campioni sanno fare, nel terzo set inizia un nuovo match: Federer alza le percentuali del servizio, risponde meglio sulle bordate dell’avversario e lo mette in difficoltà sul rovescio bimane. Quella è la chiave dello scambio che permette al numero 3 del mondo di ribaltare l’andamento della partita (assieme al calo della %di prima di Del Potro). In appena 55′ si aggiudica 12 giochi a 2 rimontando con un parziale di 6-2 6-0. Nel quinto e decisivo set Federer comanda lo scambio dal fondo e triplica i vincenti (17-5) deliziando il Suzanne Lenglen con rotazioni incredibili di diritto e incroci delle righe di rovescio. Il finale è 3-6 6-7 6-2 6-0 6-3 in 3h 26 minuti. Il Re inciampa, ma non cade.

Daniele Maimone 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *