Antonio Fioretto
No Comments

Latina-Padova 3-0: tre reti e terzo posto per il Latina

Dominio assoluto per i pontini trascinati da Jonhatas autore di una doppietta. Un Padova mai in partita soccombe senza mai dare segnali. Ora la sua classifica è allarmante

Latina-Padova 3-0: tre reti e terzo posto per il Latina
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
L'esultanza di Jonathas e Viaviani dopo il gol dell' 1-0

L’esultanza di Jonathas e Viaviani dopo il gol            dell’ 1-0

Il Latina continua a volare e a far sognare i propri tifosi. Nell’anticipo di ieri i Pontini hanno ottenuto la 3° vittoria del nuovo anno schiantando un Padova mai in partita e raggiungendo il Cesena al 3° posto in attesa delle gare di questo pomeriggio. Per i biancoscudati il mantenimento della categoria si conferma una missione tutt’altro che agevole.

MONOLOGO PONTINO Gara senza storia quella del “Francioni” con i neroazzurri che dominano la contesa, prendendo in mano il comando delle operazioni fin da subito con il 3-5-2 di Breda che costringe il Padova nei propri sedici metri. L’asse Alhassan Paolucci sulla sinistra crea grattacapi ai biancoscudati. Nonostante i veneti si difendano con ordine nella prima parte, il gol di Jonathas sblocca la gara. Da quel momento tutti si aspettavano un Padova capace di reagire, invece il Latina continuava a imperversare.

LA GARA Al 1′ il Latina si rende pericoloso con Paolucci innescato da Alhassan ma Nocchi gli sbarra la strada. 8′ stavolta è Jonhatas a rendersi pericoloso da dentro l’area con il portiere ospite che sbarra ancora la strada. Bisogna aspettare il 31′ per assistere al vantaggio del Latina, Viviani pesca in verticale Jonhatas che si presenta davanti a Nocchi e lo batte con freddezza. Il Padova prova a reagire, ma i padroni di casa gestiscono la gara con tranquillità.

LAMPO DEL PADOVA Serena non contento dei suoi, prova a operare un  doppio cambio per dare un segnale; dentro Bonaiuto e Melchiorri per Pasquato e Osuji. E’ancora il Latina a rendersi pericoloso al 49′ con Cottafava innescato dalla sponda di Paolucci con palla che va a finire la sua corsa sulla  traversa. Il Padova vive il suo miglior momento attorno al 10′ della ripresa; nei quali si registra una stilettata di Lacamera con palla a lato non di molto. Poco dopo Rocchi pesca Improta che chiama alla deviazione Iacobucci.

JONATHAS CHIUDE I GIOCHI Il brasiliano in serata di grazia, chiude la gara chiudendo un’azione di ottima fattura, dei padroni di casa in maniera esemplare girandosi in area e mandando la palla dove Nocchi non può arrivare. Il Latina appare straripante e al 68′ arriva il 3-0 Crimi ruba palla verticalizza per Jonhatas che pesca l’inserimento a fari spenti di Viviani che dai 25 metri lascia partire un tiro che non lascia scampo al malcapitato Nocchi. Per il resto è solo accademia, gli ospiti ci provano ancora con Improta ma Iacobucci si oppone ancora.

TABELLINO

LATINA(3-5-2): Iacobucci, Brosco(72’Milani), Cottafava, Esposito, Ristoski (78’Ghezzal), Crimi, Viviani(76’Nunes), Bruno, Alhassan, Paolucci, Jonathas. A disp.: Tozzo, Buscagin, Jefferson,Morrone, Gerbo, Ricciardi. All.: Breda.

PADOVA (4-3-1-2): Nocchi, Almici, Kelic, Carini, Di Matteo, Iori, Osuji(46’Bonaiuto), Improta, Pasquato(46’Melchiorri), Lacamera, Rocchi(80’Feczesin). A disp.: Mazzoni, Ceccarelli, Cuffa, Vinicus, Benedetti, Musacci. All.: Serena.

ARBITRO: Candussio di Cervignano. Assistenti Bolicano di Livorno e Soricaro di Barletta.

RETI: 31’e 63′ Jonathas, 68’Viviani.

Ammoniti: Brosco e Crimi. Rec. 1+2′. Spettatori 4000 circa.

Stefano Scarpetti  

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *