Connect with us

Serie B

Serie B, 27esima giornata: sfida del Sud a Palermo, derby a Siena

Pubblicato

|

Tavano-Maccarone: una coppia da venti gol

Il ventisettesimo turno della Serie B Eurobet si apre questa sera con il consueto anticipo del venerdì che vede  il super Latina di Breda ricevere al “Francioni” un Padova a caccia disperatamente di punti-salvezza; i pontini vengono da sette risultati utili di fila ed un altro successo li proietterebbe nei piani alti della classifica.

Beppe Iachini, allenatore del Palermo

Beppe Iachini, allenatore del Palermo

ALTA TENSIONE  – Nella giornata di domani si disputano tutte le altre gare e nelle primissime posizioni, Palermo ed Empoli sono attese da due sfide incandescenti: il capotreno Iachini non vuole lasciare altri punti per strada, tantomeno al “Barbera”, ma  nella sfida del Sud contro il Bari non sarà una passeggiata, in quanto i biancorossi dopo essere usciti dalla zona retrocessione vogliono allontanarsi anche dalla zona playout. Al “Franchi” di Siena, invece, va in scena il derby toscano, con i bianconeri che attendono l’Empoli di Sarri; aldilà del campanilismo, si affrontano due formazioni che sono prime sia nelle gare in casa, con il Siena che ha conquistato 27 punti insieme a Palermo ed Avellino, e in trasferta, con l’Empoli al comando con 23 punti. Grande match anche al “Manuzzi” tra Cesena e Trapani, dove Bisoli ha la difesa più ermetica del torneo, mentre i siciliani rispondono col secondo miglior attacco, guidato dal capocannoniere Mancosu.

CENTRO CLASSIFICA – La parte centrale della graduatoria riguarda le squadre dalla quinta posizione, dove staziona il Lanciano di Baroni con 41 punti e pronto a volare se domani batte la Juve Stabia, fino alla sedicesima posizione occupata dalla Ternana (29 p.) che sarà di scena in casa dello Spezia di Mangia, in striscia positiva da diverse giornate. Match interessante al “Braglia” tra Modena-Crotone, dove si troveranno di fronte due degli attacchi più prolifici della categoria, mentre sfida delicata quella tra Brescia e Carpi con entrambe le compagini ancora alla ricerca del grande salto nella zona playoff.

ZONA ROSSA – Ormai tutte le partite possono essere decisive in fondo alla classifica e se il Bari è appena fuori dai playout e la Juve Stabia, al momento, troppo lontana dal sogno salvezza, le altre quattro devono combattere con il coltello tra i denti. Fondamentale la gara del “Tombolato” con il Cittadella che deve battere il Novara per riaprire i giochi; la formazione di Foscarini sta attraversando un periodo difficile e non vince tra le proprie mura dallo scorso 13 ottobre, ma un successo si rivelerebbe importante sia per i granata veneti, sia per quelli calabresi, con la Reggina che ospita il Varese e deve assolutamente fare risultato.

Lo sguardo fiero di Serse Cosmi

Serse Cosmi, neo-tecnico del Pescara

POSTICIPO – Infine, l’esordio di Serse Cosmi sulla panchina del Pescara avverrà al “Partenio” di Avellino, nel posticipo delle 18, dove  gli irpini proveranno a ritrovare i tre punti, dopo i torti arbitrali subìti nelle ultime giornate; il Delfino, invece, testerà l’effetto del nuovo tecnico che in settimana ha sostituito Marino e proverà a risollevare le sorti degli abruzzesi nell’ultima parte di stagione a disposizione.

Dario Greco

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending