Connect with us

Basket

Nba, i risultati della notte: record negativo per i Sixers, rimonta Celtics

Pubblicato

|

Carlos Boozer, ex Bulls ora in forza ai Lakers.

Le sintesi delle gare Nba giocate nella notte su SportCafe24.com:

Chicago Bulls-Golden State Warriors 103-83

Settima vittoria in otto partite per i Bulls (31-26) che fermano a 4 la serie di vittorie dei Warriors (35-23). Chicago prende il controllo dei rimbalzi e domina l’area. La prestazione negativa di Curry (5 punti con 2/10), gli 11 punti in 20 secondi di Lee e l’iniziale +6 di Golden State firmato Barnes e O’Neal, illudono gli ospiti. Butler e Dunleavy (ex di turno) ribaltano poi il punteggio, portando in vantaggio di 11 punti i Chicago Bulls. Il massimo vantaggio di Chicago è stato di +28.

Punti: Gibson 21, Butler 16, Boozer e Dunleavy 15 (Chicago) Crawford 16, Lee e Barnes 11 (Golden State). Rimbalzi: Noah 17 (Chicago) Iguodala 7 (Golden State). Assist: Noah 7 (Chicago) Curry 5 (Golden State).

Boston Celtics-Atlanta Hawks 115-104

I Celtics (20-39), autori di una vero e proprio rimontone, si rialzano dal -15 iniziale e riescono quindi a battere gli Hawks (26-31), interrompendo la serie di 5 sconfitte consecutive. Gli Hawks invece colgono la decima sconfitta in 10 partite. Protagonista nel successo di Boston (con le assenze di Sullinger, Olynyk e Bradley) la strana coppia Rondo-Bayless con il primo che va per la seconda volta di fila in doppia cifra (22 punti e 11 assist) e il secondo che per poco non sigla il massimo in carriera di 29 punti. Gli Hawks vanno inizialmente in vantaggio con due triple di Korver, ma Rondo e due triple di Bayless portano in vantaggio i Celtics di 7. Teague e Carroll provano a tenere a galla Atlanta, ma dal 92-91 i Celtics ipotecano il risultato con un parziale di 11-3 che porta i punti di vantaggio a 9.

Punti: Bayless 29, Rondo 22, Green 17 (Boston) Teague 26, Carroll 24, Korver 17 (Atlanta). Rimbalzi: Wallace 10 (Boston) Brand e Carroll 7 (Atlanta). Assist: Rondo 11 (Boston), Mack 8 (Atlanta).

76ers, Allen Iverson, Nba, SportCafe24

Allen Iverson, la sua maglia sarà ritirata sabato

Philadelphia 76ers-Orlando Magic 90-101

Gli Orlando vincono finalmente una partita in trasferta dopo aver pareggiato il record negativo di 16 k.o. esterni consecutivi. I Sixers perdono la dodicesima partita di fila, l’undicesima in un mese disastroso.  Lo 0-11 di Febbraio è il primo mese senza vittorie dal Marzo 1973 (0-13). I Magic prendono in mano le redini della partita dopo un terzo quarto che ha visto andare in vantaggio prima una, poi l’altra squadra. Dopo il 67 pari, nell’ultimo quarto la squadra di Orlando coglie il break decisivo di 18-8 con 7 su 7 dal campo, guidato dai 4 su 4 da tre di Nelson, Moore e Nicholson.

Punti: Young 19, Wroten 15, Maynor 13 (Philadelphia) Vucevic 21,Oladipo 17, Nelson 16 (Orlando). Rimbalzi: Thompson 7 (Philadelphia) Vucevic 13 (Orlando). Assist: Carter-Williams 4 (Philadelphia) Nelson 12 (Orlando).

Marco Sciscioli

 

 

 

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending