Connect with us

Cinema

Il cinema italiano sotto la buona stella di Carlo Verdone

Pubblicato

|

Carlo Verdone e Paola Cortellesi in una scena del film

Carlo Verdone e Paola Cortellesi in una scena del film

È da pochi giorni uscito nelle sale il nuovo film di Carlo Verdone, Sotto una buona stella.

LA TRAMA – Verdone interpreta il personaggio di Federico Picchioni, un ricco uomo d’affari che in seguito al licenziamento vedrà la sua vita andare a rotoli. Abbandonerà un tenore di vita da benestante, dedito a viaggi e divertimenti, verrà lasciato dalla altezzosa fidanzata Gemma e finirà anche, in seguito alla morte improvvisa della moglie, a doversi prendere cura obbligatoriamente dei due suoi figli a cui non aveva mai prestato tante attenzioni. Ma quello che inizialmente, per il protagonista, aveva tutta l’aria di essere un incubo si rivelerà un’occasione. La vita, anche se con dubbie vesti, sembra dare al protagonista una nuova possibilità, quella di recuperare il rapporto con i figli. Pian piano, anche grazie all’aiuto di un amica, interpretata da Paola Cortellesi, il protagonista riuscirà a ritrovare il filo della matassa e a uscirne da vincente.

Assistiamo, nel corso del film, anche all’evoluzione personale del protagonista che costretto a misurarsi con aspetti della vita che fino a quel momento sconosceva recupererà una nuova maturità e una nuova prospettiva per valutare gli eventi e le persone attorno a sé.  Il film è molto attuale, vengono affrontate tematiche come il licenziamento, aspetto ancora più drammatico per un uomo di mezza età,  la disoccupazione giovanile e il mancato rinnovamento generazionale, tutti temi coerenti con il clima italiano attuale. Il film è ben fatto, Verdone usa la chiave dell’ironia e della leggerezza per evidenziare i chiaroscuri del nostro Paese. Il film è anche molto divertente, scorre piacevolmente ed è adatto a tutti.

CARLO VERDONE PROMOSSO A PIENI VOTI – Tanto di cappello a Carlo Verdone, attore a tutto tondo. Dotato di talento e perspicacia, grazie alla sua mimica e alla sua espressività, ci sa fare divertire ma ci fa anche riflettere. Contrariamente a molti suoi colleghi che nel corso degli anni si sono persi per strada dopo i primi film di successo, Verdone matura e si evolve, non passando mai di moda. Intanto sono sempre di più i film italiani che portano sulle scene storie e vicende nella quale tutti possiamo riconoscerci. Ultimamente cresce la qualità del cinema di casa nostra e non si può non tributargli i giusti riconoscimenti. Il cinema è un mezzo vincente e una chiave utilissima per raccontare la società e i fatti.

In conclusione – il film è consigliato? Assolutamente sì.

Erika Aleksandra Provenzano 

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending