Antonio Fioretto
No Comments

Serie B, top e flop: Di Gennaro e Terracciano portieri protagonisti

I top e i flop della 26/ma giornata di Serie B

Serie B, top e flop: Di Gennaro e Terracciano portieri protagonisti
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Terracciano, portiere dell'Avellino, qui con la maglia del Catania

Terracciano, portiere dell’Avellino, qui con la maglia del Catania

Nella 26/ma giornata di Serie B frena il Palermo capolista. Ne approfitta l’Empoli che espugna l’ Euganeo e batte il Padova 1-0 con gol di Maccarone. Anche il Crotone rosicchia punti importanti battendo il Brescia e fiondandosi al quarto posto. Non riesce nella risalita, invece, l’Avellino. I lupi si fanno fermare sull’ 1-1 dal Varese, causa un autogol del portiere Terracciano al 90′. Saltano due panchine: via Marino da Pescara, sostituito da Cosmi, e Pea dalla Juve Stabia. Vi proponiamo, di seguito, i migliori e i peggiori della giornata di Serie B.

TOP

Raffaele Di Gennaro (Cittadella) – Protagonista assoluto nell’ 1-1 esterno contro la Juve Stabia. Para il rigore della possibile vittoria a Di Carmine, per poi riopporsi sulla ribattuta a botta sicura dell’attaccante.

Simone Basso (Trapani) – Giornata da ricordare per il centrocampista ligure classe 82. Prima realizza il rigore dell’ 1-0, poi serve a Mancosu l’assist per il 17mo gol del capocannoniere di Serie B.

Davide Gavazzi (Ternana) – Il centrocampista della Ternana è un tutto fare: corre, recupera, imposta, si inserisce e va al tiro. Inarrestabile. Per gli umbri è 2-2 contro il Siena di un altrettanto scaricato Rosina, per Gavazzi una vittoria personale.

FLOP

Pietro Terracciano (Avellino): Quando sembra tutto pronto per la festa dei lupi campani, ci pensa lui a fare l’errore che (scommettiamo) non gli ha permesso di dormire. Autogol clamoroso al 90′ e pareggio del Varese. Due punti buttati nel giorno della frenata del Palermo…

Valerio Verre (Palermo): Non è il capro espiatorio della giornata no del Palermo, ma poco ci manca. Senza dubbio il peggiore in campo nel pareggio interno della capolista contro lo Spezia. Non gli riesce nulla. E l’Empoli si porta a -2…

Samuel Di Carmine (Juve Stabia): La classifica è deficitaria. I punti servono come il pane. Lui, in tutta risposta, sbaglia il rigore dei 3 punti e può solo ammirare il doppio miracolo di Di Gennaro. Flop assoluto.

Antonio Fioretto (@FiorettAntonio)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *