Connect with us

Prima Pagina

Serie B, top e flop: Di Gennaro e Terracciano portieri protagonisti

Pubblicato

|

Di Gennaro, portiere del Cittadella
Terracciano, portiere dell'Avellino, qui con la maglia del Catania

Terracciano, portiere dell’Avellino, qui con la maglia del Catania

Nella 26/ma giornata di Serie B frena il Palermo capolista. Ne approfitta l’Empoli che espugna l’ Euganeo e batte il Padova 1-0 con gol di Maccarone. Anche il Crotone rosicchia punti importanti battendo il Brescia e fiondandosi al quarto posto. Non riesce nella risalita, invece, l’Avellino. I lupi si fanno fermare sull’ 1-1 dal Varese, causa un autogol del portiere Terracciano al 90′. Saltano due panchine: via Marino da Pescara, sostituito da Cosmi, e Pea dalla Juve Stabia. Vi proponiamo, di seguito, i migliori e i peggiori della giornata di Serie B.

TOP

Raffaele Di Gennaro (Cittadella) – Protagonista assoluto nell’ 1-1 esterno contro la Juve Stabia. Para il rigore della possibile vittoria a Di Carmine, per poi riopporsi sulla ribattuta a botta sicura dell’attaccante.

Simone Basso (Trapani) – Giornata da ricordare per il centrocampista ligure classe 82. Prima realizza il rigore dell’ 1-0, poi serve a Mancosu l’assist per il 17mo gol del capocannoniere di Serie B.

Davide Gavazzi (Ternana) – Il centrocampista della Ternana è un tutto fare: corre, recupera, imposta, si inserisce e va al tiro. Inarrestabile. Per gli umbri è 2-2 contro il Siena di un altrettanto scaricato Rosina, per Gavazzi una vittoria personale.

FLOP

Pietro Terracciano (Avellino): Quando sembra tutto pronto per la festa dei lupi campani, ci pensa lui a fare l’errore che (scommettiamo) non gli ha permesso di dormire. Autogol clamoroso al 90′ e pareggio del Varese. Due punti buttati nel giorno della frenata del Palermo…

Valerio Verre (Palermo): Non è il capro espiatorio della giornata no del Palermo, ma poco ci manca. Senza dubbio il peggiore in campo nel pareggio interno della capolista contro lo Spezia. Non gli riesce nulla. E l’Empoli si porta a -2…

Samuel Di Carmine (Juve Stabia): La classifica è deficitaria. I punti servono come il pane. Lui, in tutta risposta, sbaglia il rigore dei 3 punti e può solo ammirare il doppio miracolo di Di Gennaro. Flop assoluto.

Antonio Fioretto (@FiorettAntonio)

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending