Connect with us

Basket

Nba: i Clippers vittoriosi ad Oklahoma, Miami batte Chicago

Pubblicato

|

Nella serata di ieri si sono giocate due gare di Nba. Ecco le sintesi di SportCafe24.com:

OKLAHOMA CITY THUNDER – LOS ANGELES CLIPPERS 117-125

Ancora un sconfitta per Oklahoma. AI Thunders che devono rinunciare all’infortunato Perkins, non basta il solito Kevin Durant che mette a segno 42 punti. I Clippers partono forte e dopo tre minuti sono in vantaggio già di 10 punti, ma i canestri di Durant e le triple di Sefolosha riprendono la gara. Nel finale di primo tempo c’è spazio per una schiacciata pazzesca di Durant, che esalta l’arena. Los Angeles va in vantaggio di 72-67 negli spogliatoi, che nella ripresa diventa un +12. Ma Oklahoma non molla, e rientra in gara ancora grazie a Durant e alle triple di Fisher. Crawford ad un minuto e mezzo dal termine mette il canestro decisivo firmando il +4, e i Thunder non riescono a reagire.

OKLAHOMA CITY THUNDER: Durant 42, Ibaka 20, Fisher 15, Westbrook 13, Sefolosha 10. Rimbalzi: Ibaka 6, Adams 6, Collison 6. Assist: Durant 10.

LOS ANGELES CLIPPERS: Crawford 36, Barnes 24, Griffin 20, Jordan 18, Paul 18. Rimbalzi: Jordan 12. Assist: Paul 12.

MIAMI HEAT – CHICAGO BULLS 93-79

Miami vince anche senza LeBron James, che salta il match a causa della frattura al setto nasale subita nel match di Oklahoma. Al suo post coach Spoelstra inserisce Oden, che non partiva titolare dal dicembre 2009. A trascinare gli Heat come da copione, ci pensano Bosh e Wade, con il primo che parte fortissimo con due triple, ma sono i Bulls a chiudere in vantaggio il primo quarto (20-24). Nel secondo quarto gli ospiti faticano a trovare gli spunti decisivi, e Miami ne approfitta con un parziale di 9-0. Gibson però rimette in marcia i suoi. All’intervallo il tabellone recita 40-40. Al rientro dagli spogliatoi, Miami aumenta l’intensità e Chicago sbaglia alcuni canestri, con i padroni di casa che trovano un altro parziale, questa volta decisivo, di 16-2. La chiude Wade nell’ultimo quarto con un’incursione che vale il +19.

Miami Heat: Bosh 28, Wade 23, Chalmers 12, Allen 10. Rimbalzi: Bosh 10, Wade 10. Assist: Chalmers 9.

Chicago Bulls: Noah 20, Gibson 20, Dunleavy 13, Hinrich 10. Rimbalzi: Noah 15. Assist: Augustin 5.

Giuseppe Landi (@Beppe_SC24)

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending