Dario Greco
No Comments

Premier League: Liverpool e Newcastle con il brivido, United ok

Gol e spettacolo ad Anfield Road, i Red Devils vincono nel posticipo del sabato

Premier League: Liverpool e Newcastle con il brivido, United ok
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Wilfried Bony, punta ivoriana dello Swansea

Wilfried Bony, punta ivoriana dello Swansea

Pirotecnico 4-3 tra Liverpool e Swansea, con i Reds che la spuntano grazie alla rete decisiva di Jordan Henderson al 74’. Un match entusiasmante già dai primi minuti con il vantaggio dei padroni di casa con Sturridge servito dal “gemello” Sturridge; gli ospiti provano la reazione, ma Henderson al 20’ sembra chiudere subito la pratica con il gol del raddoppio. Passano solo tre minuti e lo Swansea accorcia le distanze con l’azione confezionata da Dyer e conclusa dal centrocampista inglese Shevey; i tanto famosi sette minuti nel 2005 issarono il Liverpool in cima all’Europa, ma questa volta vedono la squadra di Rodgers prendere il 2-2, colpita dalla punta ivoriana Wilfried Bony.

Si vede poco Luis Suarez, però quando lo fa è determinante e poco dopo la mezz’ora accende Daniel Sturridge che riporta, di nuovo, il Liverpool avanti, firmando la doppietta personale e la diciottesima rete nel torneo. Un primo tempo davvero spumeggiante e la ripresa si apre subito con un colpo di scena e con il calcio di rigore assegnato dall’arbitro Jones allo compagine di Garry Monk. E ancora l’ivoriano Bony, che raggiunge la doppia cifra, agguanta il pari; i Reds però hanno più fame, vogliono i tre punti a tutti i costi e gli ottengono con la seconda doppietta di giornata, siglata da Jordan Henderson che consente a Suarez e compagni di consolidare la quarta posizione e rimanere a pochi passi dalle grandi.

LAMPO REMY – Un guizzo dell’attaccante francese fa tornare al successo il Newcastle, che all’ultimo respiro piega l’Aston Villa. I Magpies ritornano a vincere dopo i tre k.o. consecutivi, facendo esplodere il “St James’ Park”, che nelle ultime quattro gare ha visto uscire sconfitta, con zero gol all’attivo, la formazione di Pardew. Quest’ultimo, comunque, è soddisfatto soprattutto per aver raggiunto quei 40 punti prefissati ad inizio stagione, riportando la città della contea del Tyne lontana dalle ultimi posizioni degli ultimi anni. I Villans rimangono fermi con lo Swansea a 28 punti, poco più giù della metà classifica.

Robin Van Persie e Wayne Rooney

Robin Van Persie e Wayne Rooney

RISCATTO UNITED – Nel posticipo delle 18 di ieri pomeriggio, il Manchester United ritorna anch’esso ad esultare e ripartono grazie alla coppia-gol di Moyes. Un rigore di Van Persie e il sigillo di Rooney, entrambe nella ripresa, permettono ai Red Devils di espugnare le mura del Crystal Palace di Tony Pulis. Lo United rimane, dunque, in scia del treno per l’Europa, mentre i padroni di casa rimangono non molto lontani dalla zona retrocessione.

Dario Greco

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *