Matteo Masum
No Comments

Roma corsara al Dall’Ara, le pagelle di SportCafe24

Nella Roma brilla Nainggolan. Buona la prova di Antonsson

Roma corsara al Dall’Ara, le pagelle di SportCafe24
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

 

La rete di Nainggolan ha consegnato tre punti fondamentali alla Roma

La rete di Nainggolan ha consegnato tre punti fondamentali alla Roma

La Roma ha espugnato il campo del Bologna per 1-0 al termine di una gara poco spettacolare, che ha visto i giallorossi sprecare diversi contropiedi, rischiando nel finale di subire il gol del pari. Di Nainggolan la rete che ha deciso l’incontro.

BOLOGNA

CURCI 6,5 Poco impegnato l’ex di turno, si rende protagonista di un paio di rinvii errati che la Roma non riesce a sfruttare. Incolpevole sul gol, è bravo nella ripresa ad evitare il 2-0 salvando sulla conclusione di Taddei.

ANTONSSON 7 Il migliore dei suoi. E’ straordinario quando resiste alla velocità di Gervinho, fermando l’ivoriano lanciato a rete una volta nel primo tempo ed un’altra nella ripresa.

NATALI 6 Partita senza sbavature, fatta eccezione per la dormita generale della retroguardia rossoblu in occasione del gol di Nainggolan. Ingaggia un duello tutto fisico con Destro, che delle volte lo vede uscire vincitore e altre volte soccombere. Dal 77′ MOSCARDELLI 6 Mette al centro l’opportunità dell’1-1, che Lazaros spreca.

CHERUBIN 5,5 Non convince del tutto, sebbene non commetta grossi errori. Dà sempre la sensazione di essere, tra i tre di difesa, il più vulnerabile. Dal 61′ MANTOVANI 6 Mezz’ora in cui deve resistere alle ripartenze giallorosse. Se la cava con esperienza.

MORLEO 6,5 Sovrasta sovente Taddei quando spinge sull’out di sinistra, costringendo spesso il brasiliano al fallo. Nella ripresa è meno arrembante, ma nel complesso la sua prestazione è stata più che discreta.

GARICS 5 Dal suo lato Romagnoli azzarda raramente delle sortite offensive, e, finchè Gervinho non cambia fascia, trascorre una serata tranquilla. Le accelerazioni dell’ivoriano fanno male, ma l’esterno giallorosso non è in serata di grazia, e quindi Garics limita le sofferenze. Nullo in attacco. Dal 55′ IBSON 4,5 Parte molto volenteroso,spegnendosi quasi subito. Per lui solo una mezza chance, che spreca andandosi a schiantare su De Sanctis.

KHRIN 5 La sua presenza in mezzo al campo si nota poco. Cerca di rischiare il meno possibile, commettendo comunque qualche errore di troppo. Nainggolan è solo quando sigla lo 0-1: qualcuno avrebbe dovuto seguirlo.

KONE’ 6,5 Ottima la prova del centrocampista greco, che svaria un po’ su tutto il fronte, andando a mettere in difficoltà prima Romagnoli e poi Taddei. Cala alla distanza, ma resta sempre una spina nel fianco per la difesa giallorossa.

LAZAROS 4,5 Prestazione sotto tono per l’esterno di Ballardini, che avrebbe meritato un 5,5 se non si fosse divorato il gol del pari al ’92. Sciagurato.

CRISTALDO 5 Parte come una furia, sembra voler spaccare il mondo. E’ bravissimo nel lanciare Bianchi dopo pochi minuti. Poi, il nulla.

BIANCHI 5,5 Stesso discorso di Cristaldo. Pronti-via, e mette in crisi la coppia dei centrali difensivi della Roma. Bravo De Sanctis a salvare su un suo tentativo di pallonetto. La sua carica, tuttavia, svanisce presto, e nel proseguo del match sono soprattutto scontri fisici.

ROMA

DE SANCTIS 6,5 Sicuro nelle uscite, attento sul pallonetto di Bianchi e sul tentativo in spaccata di Ibson.

TADDEI 5,5 Match un po’ in sofferenza per il laterale brasiliano, alla prima da titolare quest’anno. Morleo spinge parecchio, mentre le avanzate del romanista sono poco efficaci. Nella ripresa spreca l’opportunità di chiudere i conti.

CASTAN 7 Muro umano insieme a Benatia, si perde solo una volta Bianchi, ma per il resto non concede nulla.

BENATIA 7 Come sopra, anche se è in ritardo sul colpo di testa di Lazaros che poteva valere l’1-1

ROMAGNOLI 6 Si vede che non è un terzino, ma si disimpegna in sicurezza, mettendo insieme una prestazione senza infamia e senza lode.

DE ROSSI 6,5 Non precisissimo nei passaggi, ed un po’ confuso in generale con la palla tra i piedi, ma determinante in fase difensiva, specie durante l’arrembaggio finale del Bologna.

NAINGGOLAN 7 Inizia sprecando due palle gol e sbagliando qualche appoggio facile, ma gradualmente sale in cattedra, siglando la rete decisiva. Nella ripresa è straripante, ed i difensori del Bologna non lo riescono mai a fermare.

PJANIC 6,5 Limitato dal solito fastidio alla caviglia, il bosniaco ha il capitale merito di servire una palla perfetta a Nainggolan in occasione del gol giallorosso. Dal 60′ STROOTMAN 5,5 Lotta, ma sbaglia troppo.

FLORENZI 5 Il colpo alla caviglia subito dopo pochi minuti ne limita decisamente il rendimento. Esce ad inizio ripresa. Dal 53′ LJIAJC 5,5 La solita prestazione fatta di tanto impegno, troppi dribbling ed una vagonata di palle perse.

GERVINHO 5 Una delle peggiori partite della stagione per la freccia nera. Spreca almeno sei contropiedi in cui, in altre circostanze, avrebbe creato palle gol a ripetizioni. Punta spesso la difesa del Bologna, uscendone altrettanto spesso da sconfitto. E’ bravo solo nell’accelerazione che crea in presupposti per il gol vittoria.

DESTRO 6,5 Altra prova positiva del giovane attaccante di Garcia. Fa a sportellate con Natali ed Antonsson, si rende protagonista di qualche bella giocata, e colpisce un palo. Dal 73′ BASTOS Un quarto d’ora sconcertante.

Matteo Masum

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *