Connect with us

Basket

Nba, i risultati della notte: tracollo delle big

Pubblicato

|

Steve Nash con la maglia dei Lakers

Queste le sintesi dei match di Nba giocati nella notte:

Carmelo Anthony

Carmelo Anthony, autore di 44 punti

ORLANDO MAGIC-NEW YORK KNICKS 129-121 dts:

La squadra della “big apple” sempre più giù. Nonostante un super Carmelo Anthony realizzatore di ben 44 punti in 28 tiri, i Knicks sono stati sconfitti dopo i tempi supplementari dai padroni di casa, gli Orlando Magic. Nel terzo quarto gli ospiti sono addirittura andati in vantaggio di 13 punti, ma Afflalo e Oladipo hanno realizzato punti importanti che hanno permesso ai Magic di prolungare per due volte la gara. Lo stesso Oladipo ha segnato poi 8 punti nell’ultimo e decisivo overtime.

TORONTO RAPTORS-CLEVELAND CAVALIERS 98-91:

I raptors prendono il totale controllo del match solamente nel terzo quarto quando, grazie ai canestri di Jonas Valanciunas, il parziale a due minuti dal termine del quarto è di 71-58. Lowry e lo stesso Valanciunas tengono avanti i Raptors ad un minuto dal termine della partita sul punteggio di 93-80. La reazione dei Cavs è tardiva.

CHICAGO BULLS-DENVER NUGGETS 117-89:

Vittoria facile per i Bulls che domina dall’inizio alla fine una partita tra due formazioni falcidiate dagli infortuni. Una difesa facilmente penetrabile permette ai padroni di casa di chiudere la prima metà di gara in vantaggio di 23 punti. Da sottolineare il massimo in carriera realizzato da Tony Snell nell’NBA.

LOS ANGELES LAKERS-BOSTON CELTICS 101-92:

I Lakers tornano alla vittoria dopo 8 sconfitte consecutive nonostante l’assenza di Bryant, fuori ancora per 3 settimane.  La squadra californiana vince in rimonta la partita tra le squadre più titolate del campionato, meno entusiasmante del solito. La squadra di Los Angeles va in svantaggio sotto i colpi di Jeff Green (autore dei primi 11 punti dei Celtics) ma, quando la squadra sembra andare nel pallone a causa dei soliti problemi, MarShon Brooks (autore dei punti decisivi per il sorpasso), e le triple di Jordan Farman e Kent Bazemore ribaltano la situazione.

TUTTI I RISULTATI:

Charlotte Bobcats-New Orleans Pelicans 90-87
Orlando Magic-New York Knicks 129-121 dts
Philadelphia 76ers-Dallas Mavericks 112-124
Toronto Raptors-Cleveland Cavaliers 98-91
Detroit Pistons-Atlanta Hawks 115-107
Chicago Bulls-Denver Nuggets 117-89
Memphis Grizzlies-Los Angeles Clippers 102-96
Phoenix Suns-San Antonio Spurs 106-85
Portland Trailblazers-Utah Jazz 102-94
Los Angeles Lakers-Boston Celtics 101-92

Marco Sciscioli

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending