Connect with us

Football

Il Milan non è più il club più titolato al mondo

Pubblicato

|

Al Ahly

Il Milan non è più il club più titolato al mondo: l’Al Ahly, infatti, vincendo la Supercoppa Africana dopo aver battuto la squadra tunisina dello Sfaxien, ha raggiunto la quota dei 19 trofei internazionali, superando sia i rossoneri che il Boca Juniors.

IN NUMERO VERITAS – Il pallottoliere degli egiziani elenca: 8 Champions League d’Africa, 4 Coppe delle Coppe d’Africa, 6 Supercoppe d’Africa e 1 Coppa Intercontinentale Afro-Asiatica, mentre i rossoneri si fermano a quota 18 (7 Champions League, 5 Supercoppe europee, 3 Coppe Intercontinentali, 2 Coppe delle Coppe e 1 Mondiale per Club).
Brutta storia anche a livello di immagine: il potersi fregiare di questo titolo era un vero e proprio motto di casa Milan e ora, a fronte del sorpasso degli egiziani, toccherà anche rifare marchi, adesivi, maglie e scritte sugli autobus.

Adriano Galliani AD del Milan

Il Milan non è più il club più titolato al mondo

EPPUR SI MUOVE –  Cosi come lo stesso Galilei era rimasto perplesso dopo aver ritrattato le sue teorie scientifiche (con la famosa frase “eppur si muove”, tra l’altro mai detta, secondo gli storici, dallo scienziato) cosi lo stesso Galliani non si è arreso e, anzi, ha fatto sapere che saranno effettuate ulteriori ricerche per verificare il tutto. E anche se le ricerche effettuate dovessero confermare i numeri degli egiziani, si vocifera già della possibilità di cambiare la dicitura sulle maglie in “Il club più titolato in Europa”.

IL PESO CONTA – “Con tutto il rispetto, qualora la meravigliosa e imperdibile Coppa Intercontinentale Africa-Asia nel palmarès degli egiziani fosse valutata buona, sulle nostre maglie scriveremmo semplicemente che il Milan è il club europeo più titolato al mondo. I trofei bisogna pesarli oltre che contarli
E’ chiaro che, non ce ne vogliano i tifosi egiziani, la levatura dei trofei da loro vinti, come detto dall’AD rossonero, è di molto inferiore a quella del Milan, ma comunque la domanda che viene da porsi, non senza spirito ironico, è: Che scusa troverà  Galliani quando dovrà giustificare gli scarsi risultati in ambito internazionale da ora in avanti? Il leitmotiv sta continuando a diventare stantio e anche irritante per gli stessi tifosi rossoneri, a meno che, e nel calcio non si sa mai, i rossoneri non vincano la Champions League e quindi anche la Supercoppa Europea.

Luca Porfido

 

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending