Dario Greco
No Comments

Serie B, 26esima giornata: questa sera l’anticipo Crotone-Brescia

Domani le altre gare, con tanti scontri diretti. Alle 18:30 posticipo Palermo-Spezia

Serie B, 26esima giornata: questa sera l’anticipo Crotone-Brescia
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Allo “Scida” di Crotone si apre questa sera il ventiseiesimo turno di Serie B. Alle 20:45 i padroni di casa di mister Drago se la vedranno con il Brescia nello scontro diretto verso i playoff; periodo incostante e abbastanza difficile per i calabresi, chiamati ad una grande prova contro le rondinelle che sono in gran forma, ma la situazione degli indisponibili allarma il tecnico Bergodi.

Francesco Tavano contro l'Empoli

Francesco Tavano, bomber dell’Empoli

LE GARE DEL SABATO – Alle ore 15 sono in programma ben nove gare, con l’Empoli che vuole ritrovare il successo sull’ostico campo di Padova, invischiato in piena zona retrocessione, ma ringalluzzito dalla vittoria di sette giorni fa sul Novara; i toscani, però, non possono permettersi passi falsi anche perché alle spalle c’è il ritrovato Lanciano di Baroni col fiato sul collo e pronto all’aggancio. Per i rossoneri risultato tutt’altro che scontato nella sfida interna con il Latina, in striscia positiva da sei turni e lontano solo due lunghezze. Altro match equilibrato e imprevedibile quello tra Carpi e Cesena, con i neopromossi che se vogliono davvero far parte del novero delle prime otto, non devono lasciarsi sfuggire quest’occasione; voglia di riscatto, invece, per l’Avellino che a Varese cerca punti per non rischiare di uscire dalla zona playoff, mentre i ragazzi di Gautieri sarà una buona chance per guadagnare altro terreno prezioso in classifica. Trapani-Modena rappresenta la sfida tra le due compagini più in forma del torneo e in Sicilia il tecnico dei canarini Novellino cerca conferme e, magari, il quarto successo di fila. La Ternana di Tesser ospita il Siena, con i bianconeri a caccia di un successo esterno che manca da oltre due mesi, il Pescara di Marino, dal canto suo, ha bisogno di una bella vittoria per rinsaldare la sua panchina traballante. Prove di playout, in fondo alla graduatoria, con mister Aglietti che ha il compito di risvegliare nuovamente il Novara che nella gara del “Piola” riceve la Reggina, mentre per la Juve Stabia battere il Cittadella è in pratica l’ultima possibilità per poter sperare ancora.

POSTICIPO E RITORNO – Alle 18 nel posticipo che chiude la giornata, il Palermo attende al “Barbera” lo Spezia di Devis Mangia; un ritorno quello del giovane tecnico, che con i rosanero nel 2011 vide partire la sua carriera da allenatore. In campo, però, non ci sarà sicuramente spazio per i ricordi e la formazione di Iachini vorrà consolidare il primato e continuare la sua corsa verso la serie A, ma i liguri non staranno di certo a guardare e proveranno a strappare altri punti importanti per alimentare il loro percorso di crescita che gli ha visti irrompere nella trafficata zona playoff.

RECUPERO – Intanto, dopo quasi sei mesi è arrivata, finalmente, la data del recupero di Carpi-Padova, sospesa lo scorso 31 agosto al “Braglia” di Modena, al 36’ del primo tempo e sul risultato di 0-0, a causa del black-out dell’impianto elettrico. Si proseguirà, dunque, martedì 11 marzo, sempre a Modena, e per regolamento potrà scendere in campo soltanto chi, al tempo, era già tesserato per le due società.

Dario Greco

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *