Connect with us

Europa League

Pagelle Lazio-Ludogorets: Onazi disastroso, Keita il migliore

Pubblicato

|

La Lazio esce sconfitta in casa nell’andata dei sedicesimi di finale di Europa League, ad opera di un sempre più sorprendente Ludogorets. A decidere la partita un gol di Bezjak nel finale di primo tempo. Partita comunque ricca di episodi, con due calci di rigore sbagliati, uno per parte. Al 9′ è Dyakov che si fa ipnotizzare da Berisha, mentre nella seconda frazione di gara Felipe Anderson fallisce il pari dagli 11 metri. Espulsi Dyakov negli ospiti e Cavanda nei biancocelesti. Ecco le pagelle del match:

La Lazio si affida a Keita

Keita è l’unico a salvarsi nella partita persa in casa contro il Ludogorets

LAZIO

Berisha 5,5: poteva sicuramente fare meglio sul gol degli avversari. Sul calcio di rigore parato è più demerito del tiratore che merito dell’estremo difensore biancoceleste.

Ciani 6: qualche contrasto deciso che permette di guadagnare alcuni palloni importanti, anche se spesso fuori posizione. Nel finale compie un intervento salva qualificazione.

Cana 5,5: sul fallo che ha portato al rigore nessun dubbio, il braccio era attaccato al corpo, ma concede troppo agli avversari rischiando più volte l’espulsione per doppio giallo.

Radu 6: riesce a bloccare gli attacchi degli avversari, anche se a dir la verità poche volte i bulgari andavano dalle sue parti.

Cavanda 4,5: comincia bene con qualche galoppata sulla fascia, poi si innervosisce e perde il controllo della partita, facendosi espellere nel finale per un calcione in faccia a Minev.

Onazi 4: è a dir poco disastroso in mezzo al campo, perdendo molti palloni, alcuni importanti.

Biglia 5: non indovina praticamente un corner o un calcio di punizione. Anche lui in serata no.

Lulic 5,5: non riesce ad essere pericoloso in fase offensiva, anche se ripiega più volte in fase difensiva. (Kakuta 5: non si vede praticamente mai nel corso del match).

F. Anderson 4,5: partita sottotono la sua, è sembrato molto nervoso. Nel secondo tempo si guadagna un penalty, ma lo sbaglia, fallendo così anche l’opportunità di pareggiare la gara. (Candreva 6: sicuramente il migliore dei suoi. Entra e prova a cambiare la partita, ma per i miracoli non è addestrato).

Klose 5,5: può far poco lì davanti, senza che qualcuno lo usi come punto di riferimento. Prestazione in ombra la sua. (Perea s.v.).

Keita 6,5: prova a trascinare la sua squadra, ma non viene assistito dai compagni. Positiva comunque la sua prestazione.

LUDOGORETS

Stoyanov 7

Junior Caicara 6

Mantyla 6

Moti 6,5

Minev 6,5

Dyakov 5

Zlatinski 6

Aleksandrov 6,5

Marelinho 7 (Juninho Quixada s.v.)

Misidjan 6,5 (Lumu s.v.)

Bezjak 7 (Espinho 6)

Giuseppe Landi (@Beppe_SC24)

 

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending