Connect with us

Europa League

Pagelle Swansea-Napoli 0-0, partenopei poco incisivi in Galles

Pubblicato

|

Torino-Napoli: prestazione super di Pepe Reina
Rafael Benitez, il suo napoli ha dei problemi

Rafael Benitez, allenatore del Napoli

SWANSEA

VORM 6 – Il Napoli non centra particolarmente spesso lo spechcio ella porta, pochi problemi dunque per il portiere dello Swansea.

RANGEL, DAVIES 6 – Le squadre avversarie del Napoli, di solito devono temere le ali, ma data la serata un po’ rinunciataria dei partenopei, e poco brillante di Callejón e Insigne, la partita dei due terzini è ordinata.

CHICO TORRES 7 – Davvero irriconoscibile rispetto al Chico che giocava con la maglia del Genoa. Preciso negli anticipi e sempre puntuale.

WILLIAMS 6.5 – Anche per l’altro centrale pochi grattacapi.

CAÑAS, BRITTON 5.5 – Cercano di far girare il più possibile il pallone, e restano in copertura viste le numorose sortite offensive di Routledge.

ROUTLEDGE 6.5 – Tecnica notevole e gran tiro, al 37° del primo tempo addirittura grande veronica al limite dell’area. Spesso si rende pericoloso, una spina nel fianco.

HERNÁNDEZ, DYER 6.5  – Grande corsa e passo per i due esterni che tentano di aggredire il Napoli sulle fasce mettendo in seria difficoltà Maggio e Réveillère.

DE GUZMÁN 5 – Entra a più di mezz’ora dalla fine ma non riesce ad incidere.

BONY 6.5 – Si sapeva che i problemi sarebbero arrivati specialmente dai suoi piedi e dalla sua testa, ma per fortuna del Napoli non è riuscito mai a mettere la firma al match pur essendo stato molto pericoloso con la sua velocità e i suoi inserimenti tra i difensori centrali.

NAPOLI

RAFAEL, REINA 7.5 – Il portiere brasiliano in almeno tre interventi salva il risultato nel primo tempo poi è costretto ad uscire lasciando il posto al titolare Reina. Lo spagnolo non fa rimpiangere la grande prestazione del suo collega salvando spesso ancora la propria squadra. Sicuramente i due migliori in campo della partita.

MAGGIO 5 – In difficoltà sulle incursioni avversarie e in avanti fa fatica a farsi vedere.

BRITOS 4,5 – Molto negativa la sua prestazione, al di là degli episodi manca nei fondamentali. Sembra un difensore giovane inesperto che non sa come piazzarsi sia su palla da fermo che sull’azione in movimento degli avversari. Scarso feeling e coordinazione con Henrique.

HENRIQUE 5,5 – Prima partita da titolare per il difensore brasiliano ex Palmeiras, di certo non aiutato dalla deludente partita di Britos.

RÉVEILLÈRE 5 – Anche il Francese molto in difficoltà per via degli esterni avversari. L’attacco si è capito che non è il suo compito, ma neanche in difesa sembra essere pronto e adatto.

DZEMAILI, INLER 5.5 – Più o meno simili le prestazioni dei due svizzeri che non riescono a imporre il proprio gioco a centrocampo. Intercettano il pallone agli avversari quando possibile.

INSIGNE 5+ – Benissimo la fase difensiva, in cui si sacrifica molto aiutando i compagni. Ma in fase offensiva davvero non ricordiamo più l’Insigne di una volta. Probabilmente soffre anche la “rivalità” con Mertens.

HAMSIK 5.5 – Uno degli unici pericolosi nel primo tempo, con qualche tiro e incursione. Nel secondo tempo sparisce. Deve saper prendere la squadra sulle spalle nei momenti di difficoltà.

CALLEJÓN 5.5 – Solito lavoro grintoso per lo spagnolo, che svaria su tutto il settore offensivo senza però trovare la via del goal.

HIGUAÍN 5 – Partita molto difficile per l’argentino quasi mai servito come si deve. L’unica palla al volo servitagli da Hamsik viene sparata alta, ma non era facile.

Walter Molino (@matchbeth)

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending