Connect with us

Esclusive

Fabbro in esclusiva: “Viareggio un punto d’inizio. Inzaghi attento ad ogni particolare”

Pubblicato

|

Fabbro con la maglia del Milan

Un trionfo importante quello della Primavera del Milan. La Viareggio Cup, storico torneo riservato alle formazioni Under 19, è tornato nelle mani del club rossonero, dopo la vittoria in finale per 3-1 della squadra di Filippo Inzaghi. La redazione di SportCafe24.com, ha contattato in esclusiva uno dei protagonisti e autore del gol del 2-1 contro l’Anderlecht, Michael Fabbro:

La grande vittoria del Viareggio conferma come il Milan sia una delle squadre Primavera più forte al momento. Cosa pensi di questo successo?
“Penso che sia meritatissimo, perchè un gruppo così lavorando può arrivare lontano, e sono sicuro che questo è solo un punto di inizio. Vogliamo fare bene in tutte le competizioni! Per noi il Viareggio è come la Champions, siamo onorati ad averlo vinto”.

Inzaghi ti ha inserito in campo e subito hai ripagato la sua fiducia con il gol del 2-1…
“Me lo sognavo la notte. Per fortuna si è avverato”.

Cosa ti ha detto Inzaghi dopo l’espulsione?
“Di stare tranquillo, e che mi capisce”.

Come hai vissuto nel tunnel la rete del 3-1?
“Mi sono inginocchiato con le mani nei capelli per la gioia”.

Cosa pensi di Inzaghi allenatore?
“Molto attento ad ogni particolare, come da calciatore”.

Secondo te, chi è già pronto al salto in prima squadra?
“È difficile da dire. Sicuramente la maggior parte, però tutti dobbiamo ancora crescere molto”.

Chi è il tuo idolo? E il tuo sogno sarebbe quello di vestire la maglia della prima squadra del Milan?
“Non ho un idolo in particolare, cerco di creare un mia identità. Certamente il sogno è vestire la maglia rossonera”.

Giuseppe Landi (@Beppe_SC24)

Avvertenza: è consentito l’uso, anche parziale, dell’articolo previa citazione della fonte.

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending