Connect with us

Champions League

Champions League: Arsenal-Bayern Monaco 0-2, qualificazione in discesa per i Campioni in carica. Rivivi il match!

Pubblicato

|

Thomas Muller, 13 gol in Bundesliga lo scorso anno

L’Arsenal ospita il Bayern Monaco nell’ottavo di finale più affascinante di questa Champions League. I Gunners vogliono prendersi la rivincita dello scorso anno, quando furono eliminati dai bavaresi a causa della sconfitta dell’andata per 3-1. Nel match di ritorno l’Arsenal vinse per 2-0, ma per i gol in trasferta venne eliminato.

QUI ARSENAL – Arsene Wenger sceglie il classico 4-2-3-1 con Ozil, Cazorla e Rosicky alle spalle dell’unica punta Giroud. A centrocampo il giovane Wilshere e l’esperto Flamini, mentre difenderanno la porta di Szczesny la linea a quattro Sagna, Mertesacker, Koscielny e Gibbs. Il tecnico dei Gunners crede al passaggio del turno come testimoniano le sue dichiarazioni nella conferenza stampa del pre-partita: “Noi crediamo di potercela fare, ma tutto dipenderà da come giocheremo domani. Stiamo bene e il morale è alto. La squadra è molto unita. Il Bayern è attualmente il miglior club del Mondo, vincono tutte le partite. Hanno vinto il Mondiale per Club e la Champions League”. Quindi, se da una parte Wenger crede di poter fare bene, dall’altra afferma come il Bayern sia al giorno d’oggi la squadra più forte. Indisponibili Ramsey e Walcott per problemi fisici, e Arteta per squalifica.

QUI BAYERN MONACO – Dopo aver praticamente chiuso il campionato, la squadra di Guardiola pensa a confermarsi in Champions League. Questa sera all’Emirates contro l’Arsenal non sarà facile, ma i bavaresi potranno contare certamente sulla forza dei singoli, oltre che del collettivo. In campo il tecnico spagnolo dovrebbe schierare un 4-1-4-1, con Neuer in porta, difesa composta da Rafinha, Boateng, Dante e Alaba, Lahm mediano e Thiago, Robben, Kroos e Gotze alle spalle di Muller. Indisponibili Ribery, operato ad un gluteo, e Shaqiri, alle prese con un problema alla coscia. Schweinsteiger partirà dalla panchina, visto che ha recuperato soltanto da pochi giorni da un infortunio.

Le Formazioni ufficiali:

ARSENAL (4-2-3-1): Szczesny; Sagna, Mertesacker, Koscielny, Gibbs; Flamini, Wilshere; Oxlade-Chamberlain, Özil, Cazorla; Sanogo. A disp. Fabianski, Jenkinson, Monreal, Rosicky, Gnabry, Podolski, Giroud, Bendtner. All. Wenger

BAYERN MONACO (4-1-4-1): Neuer;  Boateng, Dante, Alaba; Lahm; Javi Martinez; Robben, Thiago, Kroos, Goetze; Mandzukic. A disp. Starke, Rafinha, Van Buyten, Contento, Badstuber,  Schweinsteiger, Hojbjerg, Pizarro, Muller.  All. Guardiola

Arbitro: Nicola Rizzoli.

PRESENTAZIONE A CURA DI GIUSEPPE LANDI; LIVE DEL MATCH DALLE ORE 20.40 A CURA DI MANLIO MATTACCINI

SECONDO TEMPO

92′ E’ FINITA! Bayern che realizza nella ripresa due reti di fondamentale importanza per il ritorno, anche se memori dell’anno scorso il discorso qualificazione non è chiuso! Pesa sull’economia del match dei Gunners quel penalty fallito dopo nove minuti: sarebbe stato tutto un altro tipo di match!

90‘ Saranno due i minuti di recupero

87′ RADDOPPIO BAYERN: MULLER! Lahm pennella un perfetto cross al centro, dove Muller incorna di testa beffando l’uscita di Fabianski! 0-2 e partita virtualmente finita!

86′ Gunners che provano ad uscire il muso dalla propria metà campo, senza però rendersi pericolosi dalle parti di Neuer

78′ Guardiola cerca il colpo del K.O.: esce Thiago Alcantara, entra Pizarro

73′ Wenger mette dentro qualità: esce Chamberlain, tra gli applausi, entra Rosicky

72′ Mertesacker di schiena respinge in angolo un insidioso colpo di testa di Gotze

64′ Cambio nel Bayern: esce Madzukic, oggi un pò in ombra, entra Muller

63′ Colpo di testa di Gotze, che si avvita ma non trova lo specchio della porta

60′ Bayern che continua a schiacchiare l’Arsenal a ridosso della propria area di rigore: i Gunners dovranno stringere i denti e sfruttare le pochissime occasioni, se vorranno mantenere aperto il discorso in vista del ritorno

54′ GRAN GOL DI KROOS, BAYERN IN VANTAGGIO! Il centrocampista tedesco, al terzo tentativo, pennella un magnifico destro a giro dove nulla può Fabiaski!!

50′ E’già chiaro il leit motiv della ripresa: ospiti alla ricerca del gol, sfruttando la superiorità numerica e in vista del match di ritorno tra le mura amiche

48′ Bayern ripartito a strombatutto: Kross impegna Fabianski

46′ Si riparte: all’appello manca Boateng, negativo nel primo tempo e sostituito da Rafinha

PRIMO TEMPO

47′ FINE PRIMO TEMPO! Due rigori, uno per parte, ma ancora nessuna rete! Arsenal che comunque è in 10 per l’espulsione del portiere Szcezny! Nella ripresa dovrà stringere i denti per uscire indenne dal confronto!

45′ Saranno due i minuti di recupero

40′ ALABA, PENALTY SUL PALO!! Il difensore austriaco di colore spiazza Fabianski ma colpisce il legno! Un rigore fallito per parte, è ancora zero a zero!

38′ FABIANSKI, portiere di riserva, subentra al posto di Cazorla: nel frattempo si prepara a battere il penalty Alaba

37′ ESPULSO SCZEZNY E RIGORE PER IL BAYERN! Il portiere in uscita frana su Robben!!!

35′ Koscielny, intervento risolutore ai danni di Mandzukic, che si sarebbe ritrovato da solo davanti Szcezny

31′ Gibbs non ce la fa: Wenger già costretto al primo cambio e inserisce Monreal

29′ Fallo di Boateng: era già ammonito, rischia la seconda ammonizione, ma Rizzoli lo grazia

27′ Bayern, in tipico stile Guardiola, fa girare molto palla, ma finora i pericoli veri dalla parte di Sczezny sono latitati

23′ Break dell’Arsenal: Neuer è costretto ad uscire di piede e spazzare via anticipando Chamberlain

20′ Flamini: tiro d’alleggerimento che finisce in mezzo al pubblico

16′ Bayern che prova a sfondare da destra, ma finora ha collezionato solamente calci d’angolo

13′ Inerzia del match che sembra mutata: ora è il Bayern che, a pericolo scampato, si affaccia con insistenza nella metà campo avversaria

9’PARA NEUER!!!! Brutta conclusione calciata dallo stesso Ozil, che non riesce a sfruttare un penalty dubbio! Grossa occasione mancata dai padroni di casa!!

8′ RIGORE PER l’ARSENAL! Boateng atterra Ozil! Il tedesco sembra comunque accentuare la caduta! Giallo per il difensore e grande opportunità per i Gunners!

6′ Sanogo in mischia scaglia un insidioso destro che esalta Neurer, autore di una parata in tuffo rasoterra: primo pericolo creato anche dai Gunners

2′ Toni Kroos riscalda il match: gran conclusione deviata in angolo dal portiere avversario

Risuona l’inno della Champions: tutto è ormai pronto per l’avvio di una sfida che si preannuncia stellare!

 

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending