Antonio Casu
No Comments

Cagliari, Lopez stop and go: l’allenatore resta in panchina. Forse…

Scongiurata per il momento l'ipotesi esonero: Cellino convinto dalla volontà dei giocatori

Cagliari, Lopez stop and go: l’allenatore resta in panchina. Forse…
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Se si cerca il termine “confusione” su un qualunque dizionario dei sinonimi e dei contrari, una delle voci che si trova è “Cagliari Calcio”. Ironie a parte, la squadra sarda è sempre al centro di polemiche, dubbi, misteri e problemi di varia natura. Ad aggiungersi alla nota questione stadio e alla vicenda legata alla cessione della società ( i punti di domanda si sprecano in questo senso), c’è ora anche la posizione dell’allenatore Diego Lopez.

Massimo Cellino, presidente del Cagliari

Massimo Cellino, presidente del Cagliari. Fino a prova contraria

LE PERPLESSITÀ DI CELLINO – La pesante sconfitta di domenica scorso contro il Livorno, maturata in un match giocato malissimo dai sardi, aveva infatti messo in seria discussione il futuro del tecnico uruguaiano. Massimo Cellino, per ora ancora presidente del Cagliari, aveva deciso di esonerarlo nella giornata di ieri. Il gioco eccessivamente rinunciatario della squadra, alcune scelte non condivise dal patron (Cabrera e Pinilla in panchina), e, soprattutto una situazione di classifica sempre più pericolosa (il Cagliari ha ora 5 soli punti di vantaggio sulla zona retrocessione), avevano convinto Cellino dell’esigenza di un cambio di guida tecnica. A sostituirlo sarebbe stato il suo vice, Ivo Pulga, già allenatore “in prima” nella scorsa stagione.

CAOS “CALMO” – Tutto sembrava deciso, mancava solo l’ufficialità, ed invece la decisione di Cellino è mutata all’ultimo momento. Lopez resta. A far cambiare idea al presidente è stata la volontà dei giocatori, che si sono schierati apertamente dalla parte del tecnico. A confermare (?) la permanenza di Lopez ci ha pensato oggi il direttore sportivo del Cagliari, Nicola Salerno, che, intercettato da TMW, ha dichiarato: “Per il momento non ci sono novità di rilievo, solo un po’ di tensione nella giornata di ieri dopo la sconfitta casalinga contro il Livorno. Oggi la situazione è assolutamente tranquilla”. Dubbi confermati, ma nessuna certezza sul futuro, anche quello prossimo. Una costante nella storia recente del Cagliari. L’unico punto fermo per la squadra è la sfida decisiva che li vedrà impegnati domenica prossima a San Siro contro l’Inter. I giocatori scenderanno in campo, ma è difficile capire da chi saranno guidati.

Antonio Casu

@antoniocasu_

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *