Connect with us

Buzz

Mondiali 2014, Honduras: la “bicolor” alla ricerca dell’impresa storica

Pubblicato

|

Formazione Honduras
Suazo Honduras

David Suazo con la maglia dell’Honduras

La ‘Bicolor’ di Fernando Suarez, ex ct dell’Ecuador, punta a superare la fase a gironi per la prima volta nella sua storia, dopo le eliminazioni al primo turno durante i mondiali del 1982 e del 2010. La nazionale centroamericana è stata inserita nel girone E insieme ad Ecuador, Francia e Svizzera.

LA QUALIFICAZIONE AL TERZO MONDIALE – La nazionale honduregna occupa attualmente la cinquantaduesima posizione nel ranking Fifa. E’ riuscita ad approdare al suo terzo mondiale, secondo consecutivo, grazie ad un terzo posto ottenuto nel girone centroamericano alle spalle di Stati Uniti e Messico.

Honduras-Panama 0-2, Canada-Honduras 0-0, Cuba-Honduras 0-3, Honduras-Cuba 1-0, Panama-Honduras 0-0, Honduras-Canada 8-1, Honduras-Usa 2-1, Honduras-Messico 2-2, Panama-Honduras 2-0, Costarica-Honduras 1-0, Honduras-Giamaica 2-0, Usa-Honduras 1-0, Messico-Honduras 1-2, Honduras-Panama 2-2, Honduras-Costarica 1-0, Giamaica-Honduras 2-2.

IL PALMARES – La bacheca honduregna è abbastanza povera in quanto l’unico successo in un torneo internazionale è stato ottenuto nella CONCACAF (Confederation of North, Central American and Caribbean Association Football) Gold Cup 1981. Da tenere in considerazione anche i secondi posti nel 1985 e 1991 e i terzi posti nel 2005 e nel 2009, sempre in Gold Cup. Degno di nota è il quarto di finale raggiunto alle olimpiadi di Londa 2012 dove hanno abbandonato la corsa al successo finale a causa di un rocambolesco 3-2, ottenuto sfidando una nazionale di tutto rispetto, un certo Brasile che schierava in attacco Leandro Damiao e Neymar, autori tra l’altro dei tre gol di quella partita.

Honduras

Formazione Honduras

LE STELLE – Per chi ha seguito la serie A con attenzione non saranno nuovi i nomi di Leon (ex Genoa,Parma e Torino), Suazo (ex Cagliari e Inter), ed Edgar Alvarez (ex velocista di Bari e Palermo). Questi sono stati tra i giocatori più rappresentativi per la nazionale ‘bicolor’. Attualmente, nonostante la qualità della rosa sia sostanzialmente buona, non tutti i giocatori militano in europa. Tra questi ci sono Emiliano Izaguirre, uno dei cardini del Celtic di Glasgow, Garcia ed Espinosa del Wigan o Peralta dei Glasgow Rangers, senza dimenticare un certo Wilson Palacios, ex Tottenham, attualmente allo Stoke City, Figueroa dell’Hull City ed il ventenne Andy Najar dell’Anderlecht.

Marco Sciscioli

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending