Marco Sciscioli
No Comments

Jesé Rodriguez ‘revelación de Madrid’

Il giovane talento della primavera madridista riesce a convincere Ancelotti e ad avere qualche chance in più per essere convocato al mondiale brasiliano

Jesé Rodriguez ‘revelación de Madrid’
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il ventenne Jese’ Rodriguez è l’uomo del momento nella capitale spagnola. Il fenomeno Jese’ si può dire iniziato quando nella gara di ritorno degli ottavi finale di Copa del Rey contro l’Espanyol quando, dopo aver giocato appena 687 minuti con la casacca ‘blanca’, segna il gol decisivo. A dare la possibilità al ventenne di affermarsi è stata anche l’assenza di Cristiano Ronaldo per 3 giornate. L’ultima prodezza dell’attaccante della Roja under 21 è stata la prima rete della partita contro il Getafe con un gol spettacolare realizzato con una freddezza da bomber affermato. In questa stagione Jese’ ha segnato 5  gol in campionato e 3 in coppa per una somma totale di 8 reti, una in meno di Raul al suo primo anno al Real Madrid. Nel dopo partita l’allenatore Carlo Ancelotti spiega come la prestazione del ‘canterano’ non è una sorpresa e che la sua speranza è la sua continuità di rendimento.

Jesè con la maglia del Real Madrid

Jesè con la maglia del Real Madrid

LE CARATTERISTICHE DI JESE’: Jesè è la classica seconda punta che ama muoversi alle spalle o al fianco di un attaccante di peso ma, come diversi altri giocatori del suo ruolo militanti nella Liga, può rappresentare l’ormai celebre “falso nueve”. Giocando come “falso nueve” ha realizzato l’anno scorso 22 reti in 38 partite disputate in Segunda Division con il Real Castilla, ed ha vinto da capocannoniere l’europeo Under 17 e giocato da protagonista nel mondiale Under 20. La sua valutazione di mercato è di circa 20 milioni.

SUGGESTIONE CONVOCAZIONE MONDIALE: per lui è una pazzia ma non è impossibile e afferma che una convocazione con la nazionale maggiore sarà più probabile solo se garantirà una certa regolarità di prestazioni. La possibilità che Jese’ sia convocato in nazionale è abbastanza concreta. Il ct Del Bosque infatti ha affermato che Jese’, come altri giocatori che stanno fornendo ottime prestazioni con regolarità, sono sotto osservazione.

A quanto pare Ancelotti ha fatto bene a porre il veto alla cessione del giovane spagnolo, cercato tra l’altro da diverse società italiane.

Marco Sciscioli

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *