Connect with us

Football

Pagelle di Catania-Lazio: si rivede Mauri, siciliani travolgenti

Pubblicato

|

Stefano Mauri con la maglia della Lazio

Stefano Mauri con la maglia della Lazio

PAGELLE CATANIA – LAZIO 

CATANIA: 

ANDUJAR 6,5: Non perfetto sul gol di Mauri ma in tutte le altre occasioni risponde con sicurezza.

PERUZZI 7: Solido in difesa e propositivo in fase offensiva. Spacca in due la difesa della Lazio chiudendo un triangolo sontuoso con Keko depositando il pallone in rete per il 3 a 0.

SPOLLI 7: Partita condotta con poche sbavature. Approfitta della punizione di Lodi per spedire di testa il pallone del 2 a 1. Partita da incorniciare.

BELLUSCI 6,5: Anche senza segnare non sfigura di fronte ai suoi compagni di reparto. Sempre attento su ogni pallone non concede spazi agli avversari.

ALVAREZ 6,5: Soffre inizialmente Candreva ma poi ne prende le misure.

IZCO 7: Novante minuti da vero Capitano. Realizza un gol bellissimo in appena 60 secondi calciando al volo di esterno. Per il resto della partita corre e lotta su ogni pallone.

LODI 6,5: I suoi calci da fermo sono un pericolo costante per la Lazio. Superman Berisha gli nega la gioia del gol ma si rifà parzialmente imboccando Spolli sul secondo gol. Dall’ 81′ Plasil s.v.

RINAUDO 6,5: Ordinato e diligente, copre le spalle a Lodi.

CASTRO 6,5: Fornisce a Izco l’assist per il primo gol. Dal 77′ Rolin s.v.

BERGESSIO 6: Offre diverse sponde ai compagni ma gli manca spesso la giusta cattiveria sotto porta.

BARRIENTOS 6: Il suo gioco tra le linee da fastidio alla mediana biancoceleste. E’ costretto ad abbandonare il campo da gioco dopo meno di un quarto d’ora per un problema muscolare. Dal 15′ Keko 6,5: Serve l’assist a Peruzzi per il terzo gol.

LAZIO

BERISHA 6: Poco reattivo sul primo gol del Catania ma incolpevole nelle altre due occasioni. Compie una prodezza deviando in angolo la punizione calciata da Lodi destinata all’incrocio dei pali.

KONKO 6: Il primo vantaggio degli avversari nasce da una sua disattenzione ma si fa perdonare con un cross perfetto che imbocca Mauri per il momentaneo 1-1.

BIAVA 5,5: Constantemente in affanno contro gli attaccanti avversari. Dal 72′ Keita s.v.

DIAS 5,5: Buon primo tempo ma la prestazione è macchiata nella ripresa quando si lascia sfuggire Spolli in occasione della seconda rete.

RADU 5: In affanno. Izco e Keko fanno ciò che vogliono dalle sue parti.

BIGLIA 6: Prova generosa ma il giallo rimediato sul finire del primo tempo costringe Reja a sostituirlo. Dal 46′ Gonzalez 5,5: Non provenuto, meglio il compagno di squadra.

LEDESMA 5,5: Spaesato.

CANDREVA 6,5: Con la sua velocità è l’unico a rendersi realmente pericoloso della Lazio. Dai suoi piedi nascono le azioni più concrete anche se a volte pecca di egoismo.

MAURI 6: Ritorna al gol dopo la lunga squalifica realizzando la rete del pareggio biancoceleste. Stacco imperioso di testa che punisce Berisha.

LULIC 5: NOn da mai l’impressione di entrare in partita, rimedia un giallo per simulazione.

KLOSE 5: Al 77′ un suo colpo di testa ci ricorda che il tedesco è della partita. Fantasma.

Nicoletta Pezzino 

 

 

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending