Redazione

Euro 2012 report -4, la giornata del girone D

Euro 2012 report -4, la giornata del girone D
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

KIEV, 4 GIUGNO – Sale l’attesa per l’inizio di UEFA EURO 2012. Siamo entrati nella settimana che darà il via alla più prestigiosa competizione europea per nazionali e le squadre del girone D (Inghilterra, Francia, Svezia e Ucraina) si stanno preparando in vista dell’esordio.

INGHILTERRA – Giornata di riposo per la nazionale dei Tre Leoni. Il ct Roy Hodgson si trova a dover fronteggiare la difficile situazione infortuni che continua a far parlare la stampa britannica, con Gary Cahill ultimo di una serie di giocatori costretti a dare forfait.  Il capitano della nazionale, Steven Gerrard, non ha usato mezzi termini per commentare questo periodo sfortunato: “Per fare bene in questi tornei è necessario avere grandi giocatori, perdere Gary è un altro durissimo colpo dopo quelli di Frank Lampard e Gareth Barry”. Al suo posto è stato chiamato il difensore del Liverpool Martin Kelly. Tale scelta ha scatenato l’ira di Rio Ferdinand (escluso da Hodgson proprio per la sua presunta fragilità fisica) che dal suo profilo twitter si interrogava sui motivi di questa scelta.

FRANCIA – La Francia ha ripreso a lavorare ieri a Clairefontaine dopo due giorni di riposo. Yann M’Vila, Blaise Matuidi e Steve Mandanda non hanno preso parte alla seduta di allenamento. Stando ad alcune indiscrezioni, i primi due salteranno quasi sicuramente l’esordio contro l’Inghilterra (11 Giugno), mentre il portiere dell’OM dovrebbe recuperare.

SVEZIA – Niente Serbia per Markus Rosenberg. L’attaccante svedese, sostituito a fine primo tempo mercoledì scorso nel successo per 3-2 contro l’Islanda a causa di un problema al ginocchio, “sarà di nuovo disponibile nel giro di pochi giorni”,  musica e parole dell’addetto stampa della Svezia Hans Hultman all’Expressen.

UCRAINA– Ultimo test per l’Ucraina. Domani i padroni di casa di UEFA EURO 2012 affronteranno all’Audi-Sportpark la Turchia di Avci, che a sorpresa nell’ultima amichevole ha battuto il Portogallo (1-3). Dopo le ultime sconfitte, riusciranno Sheva & Co. a voltare pagina?

 

Michele Lestingi

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *