Connect with us

Football

Fiorentina-Inter 1-2: Icardi-Palacio, Mazzarri risorge |Highlights

Pubblicato

|

Nelle amichevoli estive vittoriosa l'Inter di Icardi.
Fiorentina-Inter: Rodrigo Palacio

Palacio, uno dei protagonisti di Fiorentina-Inter

FINALE – Si conclude il secondo anticipo della ventitreesima giornata, col risultato di 2-1 per l’Inter sulla Fiorentina: i nerazzurri sbancano a sopresa Firenze coi gol di Palacio ed Icardi. Non basta la rete del momentaneo pareggio di Cuadrado, gli uomini di Montella sono irriconoscibili e l’Inter ne approfitta per infilare la seconda vittoria consecutiva. La rincorsa alla Champions League è impresa quasi impossibile per i nerazzurri. Se giocano come stasera però, sperarci non è soltanto lecito ma finanche doveroso. Spettacolo al Franchi!

94′ – CLAMOROSA OCCASIONE PER LA FIORENTINA – Ultimo minuto ed ultimo brivido: su una palla spiovente in area Matri ci prova: palla fuori di un nulla!

93′ – Calcio d’angolo sprecato, Aquilani di testa manda fuori. Intanto ammonito Matri per proteste

93′ – ENNESIMO CALCIO D’ANGOLO PER LA FIORENTINA – Verosimilmente una delle ultime occasioni, se non l’ultimissima: tutti dentro

89′ – Saranno quattro i minuti di recupero!

89′ – MATRI SPRECA TUTTO! – Incredibile potenziale occasione per la Fiorentina: Inter stranamente sbilanciata e Matri ha la possibilità di servire Gomez solissimo sulla sinistra. L’ex juventino prova invece ad innescare Ilicic, preso in contro tempo: sussulto di rabbia dei tifosi viola sugli spalti

87′ – CAMBIO INTER: dentro D’Ambrosio per Nagatomo

84′ – La Fiorentina fa collezione di calci d’angolo e spioventi in mezzo, ma non riesce ad essere incisiva. E su contropiede l’Inter per poco non fa 3-1: sprecano Palacio ed Icardi

81′ – ADESSO LA VIOLA SPINGE – Inter rinchiusa nella propria area di rigore: ammonito Samuel 

79′ – ASSALTO TOTALE MONTELLA – Dopo Gomez, dentro anche Matri: esce un acciaccato Cuadrado

73′ – Dentro Taider per Guarin: l’Inter si copre

67′ – MONTELLA CORRE AI RIPARI: DENTRO GOMEZ – Entra Gomez al posto di Joaquin: tutto il Franchi spera che il tanto atteso campione teutonico possa risollevare le sorti di una partita fin adesso maledetta per i viola

65′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL DELL’INTER! ICARDI! Sul cross dalla sinistra di Nagatomo è puntuale il tap-in dell’argentino che di prima batte Neto e riporta in vantaggio i suoi! Che partita S-P-E-T-T-A-C-O-L-A-R-E!

59′ – Fase confusa della gara: parapiglia in mezzo al campo, ammoniti Guarin ed Aquilani. Intanto fuori Gonzalo Rodriguez e dentro Tomovic: cambio Fiorentina 

54′ – L’Inter prova a reagire: dentro Icardi per Milito 

46′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOL DELLA FIORENTINAAA! CUADRADO! Nemmeno il tempo di entrare in campo ed i viola pareggiano subito: tiro da fuori del colombiano sul quale Handanovic è impreciso: 1-1!

46′ – Inizia il secondo tempo

SECONDO TEMPO

FINE PRIMO TEMPO – Si conclude un primo tempo spettacolare, con un’Inter che finalmente regala bel gioco ai propri tifosi proprio nella partita più difficile. Nerazzurri avanti 1-0 grazie allo splendido gol di Palacio, assistito da uno strepitoso Guarin. Fiorentina inerme per adesso, a tratti irriconoscibile. Cosa s’inventerà Montella per rigenerare i suoi?

45′ – SQUILLO FIORENTINA – Bel tiro di Vargas che costringe Handanovic alla sua prima vera parata: pallone in calcio d’angolo

43′ – Ammonito Rolando

39′ – Prova a reagire la Fiorentina, ma sono tentativi velleitari ed inefficienti. Inter padronissima del campo e sempre pronta a far male con le ripartenze

34′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL!!!!!! HA SEGNATO L’INTER! SPETTACOLARE AZIONE DEI NERAZZURRI! Azione manovrata che vede protagonisti tutti gli uomini di maggior qualità della Beneamata. Da Hernanes a Milito a Nagatomo, la palla arriva a Guarin al limite dell’area. Il colombiano disegna un assist splendido per Palacio che s’inserisce alla grande ed a tu per tu con Neto non sbaglia! CHE INTER! 0-1! 

29′ – Una decina di minuti di stasi in questa fase, ma la certezza è una ed è sorprendente: l’Inter fa la partita in casa della Fiorentina. Milito e soci sono decisamente più pericolosi dei viola, imballati e spaventati dall’inaspettata furia agonistica degli avversari

20′ – Gara molto vivace, con l’Inter che adesso domina in lungo ed in largo: con l’arrivo di Hernanes ed i ritorni di Guarin e Milito, i nerazzurri sembrano completamente trasformati. Riusciranno i viola a reagire?

16′ – INTER SCATENATA! Milito tira dall’interno dell’area di rigore dopo una buona azione impostata da Hernanes: Neto risponde presente

13′ – PALO DI PALACIO! Eccola l’occasione per l’Inter! Su un contropiede ben orchestrato Palacio supera di slancio Compper e fa partire un bolide potente e preciso dal limite dell’area, con Neto in uscita: è il legno a salvare la Fiorentina!

12′ – Passata la paura dopo il mezzo pasticcio di Neto, la Fiorentina prende in mano le redini del gioco. Ritmi blandi per adesso, ma gara che promette benissimo

3′ – RISCHIA TUTTO NETO! Incredibile occasione per l’Inter a causa di una leggerezza del portiere brasiliano: cincischia troppo sul rinvio, Palacio si avventa sul pallone e per poco non glielo ruba a due passi dalla linea di porta. Neto si salva in fallo laterale, ma fa correre un pericolo pazzesco ai suoi!

1′ – Ci siamo: è cominciata Fiorentina-Inter!

PRIMO TEMPO

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

FIORENTINA (3-5-2): Neto, Diakite, Gonzalo Rodriguez, Compper, Cuadrado, Mati Fernandez, Pizarro, Aquilani, Vargas, Ilicic, Joaquin. All Montella

INTER (3-5-2): Handanovic, Juan Jesus, Samuel, Rolando, Jonathan, Guarin, Kuzmanovic, Nagatomo, Hernanes, Palacio, Milito. All Mazzarri

Fra mezz’ora si comincia: Fiorentina-Inter è il big match di questa ventitreesima giornata di Serie A. Tanti gli spunti di riflessione, con la musichetta della Champions League sullo sfondo: per la Fiorentina, che continua il proprio inseguimento a Napoli e Roma. E per l’Inter, che zitta zitta qualche sognuccio europeo ancora lo coltiva, sebbene ad oggi dirlo ad alta voce rischierebbe di risultare fuori luogo. La vittoria col Sassuolo ha sbloccato i nerazzurri, adesso a caccia di conferme. Ma in casa viola non è facile per nessuno. Chi vincerà? Lo scopriremo alle 22.45. Con noi, invece, l’appuntamento è alle 20.45: per seguirla Live, insieme. Nella speranza che sia un grande spettacolo.

Vincenzo Galdieri 

 

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending