Connect with us

Calcio Estero

Liga, Barcellona – Rayo 6-0. Messi si riprende il Camp Nou

Pubblicato

|

Lionel Messi, attaccante Barcellona
Puyol, capitano Barcellona

Puyol di nuovo in campo dal primo minuto

Il Barcellona torna al Camp Nou dopo la sconfitta contro il Valencia che era costata la vetta della Liga. Il sorpasso dell’Atletico però è durato solo una settimana e la vittoria di Siviglia ha riportato i blaugrana in vetta, questa volte con un terzo incomodo probabilmente poco gradito: il Real Madrid. Dopo 23 giornate la Liga è in perfetto equilibrio ed ora che torna la Champions, il trio in vetta non può permettersi passi falsi.

DOMINIO BLAUGRANA – Torna in campo dal primo minuto capitan Puyol ed è certamente un portafortuna, visto che il Barça sblocca la situazione in meno di 2 minuti. Adriano rientra dalla sinistra liberandosi di due uomini e lascia partire un tiro dal limite che non sembra irresistibile, ma la traiettoria beffa il portiere e s’infila sul palo più lontano. Il Barcellona diventa subito padrone del campo e sembrano tornati i tempi del tiki taka. Nei primi 20 minuti oltre al goal il Barcellona colleziona due pali, con Messi e Pedro, e Iniesta delizia il Camp Nou in ogni giocata. Dopo l’inizio sublime un passaggio a vuoto rischia di complicare i piani, ma Valdes si supera con un doppio intervento su Larrivey. Dopo almeno tre occasioni vanificate nell’ultimo passaggio, Messi decide di concludere da solo, nel modo più elegante, con un pallonetto che fa esplodere il Camp Nou.

TRIDENTE COMPLETO – Dopo un primo tempo anonimo, il Rayo prova a tirare fuori un pò di coraggio, che sa tanto di incoscienza. Gli ospiti non rinunciano al palleggio e cercano di non buttare via la palla, ma proprio da un pallone perso arriva il contropiede che porta al 3-0 di Sanchez. Passano solo 4 minuti e il Barcellona passa ancora. Il goal è di Pedro ma l’azione tutta in verticale e di prima, ricorda i tempi di Guardiola. Dopo vari tentativi arriva la doppietta di Messi, che dal limite fa partire un sinistro preciso e non lascia scampo a Ruben. Partita chiusissima e Martino risparmia anche qualche minuto all’argentino, regalandogli la standing ovation del popolo blaugrana. Pochi minuti prima era entrato anche Neymar, ad un mese dall’infortunio, e il brasiliano proprio allo scadere pesca un golazo dalla distanza che fa ben sperare per il resto della stagione.

Il Barcellona sale a quota 60 e si gode anche il ritorno di Neymar. Ottima prova degli uomini di Martino, che divertono e si divertono contro un Rayo che oppone poca resistenza. Altra doppietta di Messi dopo quella di Siviglia, a conferma di come sia tutto più facile con l’argentino in condizione. Ora inizia il tour de force con il Manchester City e la Real Sociedad in soli 7 giorni.

 Tabellino

BARCELLONA 5 (2′ Adriano, 35′ e 68′ Messi, 52′ Sanchez, 56′ Pedro)
RAYO VALLECANO

Le Formazioni

BARCELLONA (4-3-3): Valdes, Alves, Pique, Puyol (69′ Mascherano), Adriano, Busquets, Fabregas, Iniesta, Pedro (62′ Neymar), Messi (74′ Tello), Sanchez All.: Martino

RAYO VALLECANO (4-2-3-1): Ruben, Arbilla (40′ Tito), Castro, Saul, Mojica, Baena, Trashorras, Rochina, Bueno (61′ Viera), Falquè, Larrivey All.: Jemez

Ammoniti:
Espulsi:
Arbitro: Martinez Munuera

Andrea Croce

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending