Connect with us

Buzz

Fantacalcio: i consigliati/sconsigliati della 24a giornata

Pubblicato

|

Arturo Vidal,alla Juventus in questo momento manca il suo apporto

Benvenuti in questa rubrica che, giornata per giornata, vi terrà aggiornati sui nomi caldi di quello che ormai è lo sport per eccellenza degli italiani: il fantacalcio!

Vi forniremo alcuni consigli utilizzando la seguente legenda:

Consigliati: I giocatori che non potrete fare a meno di schierare;

Sconsigliati: Coloro che sarebbe meglio non utilizzare.

Possibili sorprese: I nomi meno attesi che, spesso, fanno la differenza tra un risultato e un altro;

Nella compilazione delle vostre squadre, attenzione anche alle Probabili Formazioni di SportCafe24.Buona fantagiornata a tutti!

Milan-Bologna (venerdì, 20:45)

Consigliati: In un Milan povero di certezze, una delle poche è rappresentata da Mattia De Sciglio. Occhio anche a Taarabt, già in gol al debutto con il Napoli. Nel Bologna Cristaldo – doppietta al Toro – sembra essersi sbloccato.

Sconsigliati: Sia Bologna che Milan hanno difese tutt’altro che impermeabili. Mario Balotelli nell’ultimo turno è apparso svogliato e Montolivo mal sopporta il ruolo di mediano davanti alla difesa.

Possibile Sorpresa: Riccardo Saponara dovrebbe sostituire Kakà in vista della Champions. Fin qui si è visto molto poco, saprà cogliere l’occasione?

Fiorentina-Inter (sabato, 20:45)

Consigliati: Neto è in grande spolvero, e l’ha dimostrato nella semifinale di Coppa con l’Udinese. Cuadrado è sempre una certezza, Aquilani sta trovando un certo feeling con il gol. Nell’Inter Guarin sembra tornato su ottimi livelli.

Sconsigliati: Mazzarri dovrebbe insistere su Milito, ma il Principe sembra lontano parente di quello che fu. Anche Matri, dopo un buon inizio, sta facendo fatica.

Possibile Sorpresa: Complici gli infortuni, Josip Ilicic sta giocando con sempre maggiore continuità. Contro l’Inter, inoltre, difficilmente ha fatto male.

Catania-Lazio (domenica, 12:30)

Consigliati: Keita è una forza della natura, e da l’idea di poter sempre essere pericoloso. Con Klose sottoporta si va sul sicuro, e il Catania non brilla certo per compattezza difensiva.

Sconsigliati: A guardare la classifica verrebbe da dire tutta la formazione etnea, in particolare l’attacco (Bergessio escluso). Nella Lazio Berisha non convince fino in fondo.

Possibile Sorpresa: Le statistiche dicono che Biglia è il centrocampista più utile del campionato. L’argentino sbaglia poco, e se vedesse anche la porta?

Atalanta-Parma (domenica, 15:00)

Consigliati: Moralez e Denis sono in un ottimo momento di forma. Antonio Cassano, al netto di possibili “cassanate”, garantisce almeno un assist. Parolo è un centrocampista che segna come una punta, va sempre bene.

Sconsigliati: Amauri vede la porta con il binocolo, e anche Biabiany dopo il balletto di mercato sta facendo fatica.

Possibile Sorpresa: Baselli è uno dei migliori giovani del panorama azzurro. Può essere il classico colpaccio a pochi fantamilioni (ricordate un certo Pogba l’anno scorso?).

Cagliari-Livorno

Consigliati: Il Cagliari in casa mette in difficoltà un po’ tutti. Folletto Sau sugli scudi. Nel Livorno occhi puntati su Emeghara.

Sconsigliati: Paulinho è in fase calante, al di la di qualche sporadico gol. Bardi è un ottimo prospetto, ma la difesa che ha davanti lo costringe a raccogliere troppi palloni dal sacco.

Possibile Sorpresa: Con Pinilla ancora fuori, che sia Nenè l’arma letale dei sardi?

Genoa-Udinese

Consigliati: La catena De Ceglie-Antonelli funziona bene, potrebbe garantire assist e reti. I difensori friulani hanno tutti il vizio del gol.

Sconsigliati: Dopo le fatiche di coppa Di Natale dovrebbe stare fuori. Gilardino è apparso molto sottotono nelle ultime uscite.

Possibile Sorpresa: Uscendo dalla panchina Nico Lopez potrebbe essere un uomo chiave per Guidolin.

Sassuolo-Napoli

Consigliati: Sconsigliare il Pipita sarebbe da codice penale ma, più economico e con ugual rendimento di Higuain, è sicuramente Mertens. Nel Sassuolo Berardi, con un occhio a Chibsah.

Sconsigliati: Fernandez è l’anello debole della difesa partenopea, Behrami ancora in rodaggio (cartellino quasi scontato). Floccari non si è ancora calato al meglio nel modulo di Malesani.

Possibile Sorpresa: Vista la lentezza della difesa emiliana, questa potrebbe essere una giornata d’oro per Lorenzo Insigne.

Juventus-Chievo

Consigliati: Tutti quelli che vestono di bianconero. Restringendo il campo, i soliti noti: Tevez e Vidal, il quale dopo la sgridata di Conte dovrebbe tornare a macinare kilometri e gol.

Sconsigliati: Tutti quelli che NON vestono di bianconero. Obiettivamente allo Stadium è difficile che il Chievo possa combinare qualcosa, anche se la Juve ha qualche defezione dietro.

Possibile Sorpresa: Thereau non è mai stato intimorito dalla vecchia signora. Sembra improbabile, ma che azzardo sarebbe altrimenti?

Roma-Sampdoria (domenica, 20:45)

Consigliati: Giallorossi desiderosi di riscatto dopo la batosta di Napoli. La difesa in campionato resta la migliore, sufficienze quasi sicure.

Sconsigliati: Francesco Totti in Coppa Italia non è sembrato molto in forma. Gioca titolare, ma le troppe partite in pochi giorni lo hanno un po’ appannato.

Possibile Sorpresa: Manolo Gabbiadini, con la fiducia di Mihajlovic sta giocando con grande intensità e potrebbe creare qualche grattacapo.

Verona-Torino (lunedì, 20:45)

Consigliati: Maglia numero 9, capello lungo, trentasei primavere e 11 gol di cui uno alla Juve sette giorni fa: non considerare Luca Toni è un delitto. Anche Ciro Immobile non è da scartare.

Sconsigliati: Padelli non è mai una sicurezza, mentre nel Verona dovrebbe giocare Donadel, sin qui poco utilizzato.

Possibile Sorpresa: Potenzialmente chiunque dei non nominati. Romulo sta facendo benissimo, Juanito è galvanizzato dal gol del pari con la vecchia signora.

Simone Viscardi

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending