Connect with us

Football

Milan: una maglia per Saponara e Pazzini, i dubbi di Seedorf

Pubblicato

|

pazzini milan torres
Saponara, Milan

Saponara potrebbe giocare dal 1′ contro il Bologna

Stasera alle ore 20.45 si gioca il primo anticipo della 24esima giornata di Serie A che vedrà opposte Milan e Bologna allo stadio Giuseppe Meazza di San Siro. I rossoneri sono in cerca di una vittoria per spazzare via le critiche dopo la deludente prestazione contro il Napoli della scorsa settimana che è valsa la prima sconfitta in campionato di Clarence Seedorf come allenatore dei Milan. Ci sono però ancora da risolvere gli ultimi dubbi di formazione sopratutto in attacco.

RICKY PER UN ALTRO RICKY? – La sfida di Champions League contro l’Atletico Madrid non deve distrarre i rossoneri dall’obiettivo primario ossia quello di risalire la classifica per allontanarsi al più presto dalla zona rossa della retrocessione. Nello stesso tempo però Seedorf preferisce preservare alcuni dei suoi uomini in vista del match contro i Colchoneros come Ricardo Kaká che stasera con molta probabilità partirà dalla panchina. A sostituire il numero ventidue rossonero potrebbe essere un altro Riccardo, Saponara, che fin’ora ha sempre dato l’impressione di non essere mai entrato pienamente nei progetti sia dell’ex tecnico Massimiliano Allegri e ora di Seedorf. A sinistra confermato il giocatore marocchino Taarabt dopo il positivo debutto con la maglia del Milan a San Paolo mentre a sinistra permangono alcuni dubbi con il possibile inserimento di Andrea Poli o l’eventuale l’arretramento di Mario Balotelli.

L’altro dubbio dell’ex giocatore del Botafogo riguarda l’impiego o meno di Giampaolo Pazzini. Nel 4-2-3-1 il Pazzo é l’uomo che andrebbe a ricoprire il ruolo di prima punta con Balotelli che verrebbe “retrocesso” nella linea dei tre trequartisti come ai tempi dell’Inter. Nonostante i due giocatori si siano visti poco insieme in campo, il bilancio va sicuramente a loro favore. Con SuperMario e il Pazzo insieme, il Milan ha totalizzato 5 vittorie, 2 pareggi e altrettante sconfitte riuscendo a migliorare il risultato in 4 occasioni. Nella conferenza di ieri però Seedorf ha già fatto capire che difficilmente vedremo entrambi i giocatori titolari stasera perché l’ingresso di Pazzini non permetterebe più di avere altri cambi in panchina all’altezza con il giovane Petagna impegnato nel Torneo di Viareggio con la Primavera di Pippo Inzaghi.

Nicoletta Pezzino

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending