Connect with us

Calcio Estero

Adriano ci riprova, contratto a rendimento con il Paranaense

Pubblicato

|

Ultima chance per Adriano?
Ultima chance per Adriano?

Ultima chance per Adriano?

Ennesima occasione per Adriano, che, dopo aver sprecato una fantastica carriera tra alcol, donne ed amicizie poco raccomandabili, è tornato dal 2011 in Brasile. L’Imperatore ha firmato ieri un contratto fino a fine anno con l’Atletico Paranaense, club che già nel Dicembre dello scorso anno gli aveva offerto la disponibilità per allenarsi con il resto della squadra.

CONTRATTO A RENDIMENTO – Nessuna notizie ufficiale è stata diffusa dal club di Curitiba, ma, a quanto sembra dalle prime indiscrezioni, Adriano dovrebbe guadagnare l’equivalente di 30 mila euro al mese circa, più alcuni bonus legati al numero dei gol segnati, alle presenze e alla quantità di magliette vendute. L’ex attaccante di Inter, Parma, Fiorentina e Roma avrà anche l’opportunità di disputare la Copa Libertadores. La dirigenza della società ha deciso di offrire un contratto ad Adriano, nonostante questi si sia reso protagonista, negli ultimi mesi, di una serie di incidenti spiacevoli, gli ennesimi della sua carriera.

L’ULTIMA SPIAGGIA – E’ ipotizzabile che per Adriano si tratta dell’ultima occasione per tornare ad essere un giocatore professionista, e dimostrare, anche se sul viale del tramonto, la qualità che tutti gli hanno sempre riconosciuto. Un giocatore fenomenale l’Imperatore, potente, veloce, abile del dribbling, infallibile sotto porta, tutte le carte in regola, insomma, per essere ricordato come uno dei più forti degli ultimi anni. Ed invece, dopo un brillante inizio tra Fiorentina, Parma ed Inter, che lo aveva prelevato dal Flamengo, il declino, causato dalla nostalgia, da un indole irrequieta, da una scarsa attitudine al rispetto delle regole. Tornato nel 2009 al Flamengo, sembrava rinato, con 30 gol in 44 partite, ma poi le deludenti esperienze con la Roma, il Corinthians ed ancora il Flamengo lo hanno fatto riprecipitare nel baratro.

L’Altetico Paranaense gli ha offerto l’ultima possibilità. Speriamo vivamente che non la sprechi.

Matteo Masum

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending