Connect with us

Basket

Eurocup: Jenkins risolleva Cantù. Siena e Sassari in trasferta

L’Acqua Vitasnella Cantù torna al successo in Eurocup e ritrova slancio. Le finaliste di Coppa Italia attese da trasferte dure: Ankara-Sassari, Khimki-Siena

Pubblicato

|

Il pubblico della Mapooro Arena ha festeggiato la vittoria di Cantù contro Brindisi.

L’Acqua Vitasnella Cantù torna al successo in Eurocup e ritrova slancio. Le finaliste di Coppa Italia attese da trasferte dure: Ankara-Sassari, Khimki-Siena.

GRANDE JENKINS: CANTÙ RIPARTE. Dopo la delusione della Coppa Italia, la Fox Town Cantù ha trovato un pronto riscatto in Eurocup: i ragazzi di Pino Sacripanti hanno battuto 89-74 il Nanterre e hanno alimentato le speranze di ottenere una qualificazione che, prima del match contro i francesi, sembrava molto difficile da agguantare. Il mattatore della serata della Mapooro Arena è stato Mickael Jenkins: la guardia americana ha mandato a bersaglio 6 delle sue 11 conclusioni dalla lunga distanza e ha totalizzato 29 punti, 4 rimbalzi e 6 assist. La solidità di Uter, la puntualità di Leunen e la freschezza di Rullo e Gentile hanno sopperito alla pessima serata balistica di Pietro Aradori, che si è fermato a un solo canestro dal campo. Cantù ha messo a segno il parziale decisivo nel quarto periodo: nel momento decisivo della gara, i bianco-blù hanno fatto registrare un parziale di 29-16 che ha rotto l’equilibrio di una partita che sembrava non accettare alcun padrone. Grazie a questo successo, la Fox Town ha ritrovato il sorriso e l’ottimismo; nella seconda parte della stagione gli obiettivi non mancheranno: campionato, Eurocup, sopravvivenza societaria… I tifosi brianzoli avranno molti rimedi contro la noia.

SASSARI IN TURCHIA. Dopo il trionfo del Forum, il Banco di Sardegna Sassari si rimette in gioco anche in Eurocup: i cugini Diener sono attesi sul difficile campo dell’Akyon TED Ankara, che guida il Gruppo J con una vittoria di vantaggio sugli isolani e sul Bamberg. Nella trasferta turca, i ragazzi di Meo Sacchetti si troveranno di fronte i 212 centimetri di Vladimir Golubovic, che sta dominando l’edizione 2013-2014 dell’Eurocup; il centro serbo ha fatto registrare medie impressionanti: 20,1 punti, 63,3% dal campo, 10,2 rimbalzi e 26,7 di valutazione. Numeri da MVP, ai quali si aggiungono le giocate offensive del veterano USA Clay Tucker e il mortifero tiro perimetrale del 33enne Vanja Plisnic. Per violare Ankara, servirà un’impresa degna della cavalcata del Forum: la meravigliosa Dinamo della Coppa Italia avrà ancora qualche energia per agguantare la qualificazione al prossimo turno di Eurocup?

SIENA COL KHIMKI: MISSION IMPOSSIBLE? Il Montepaschi non avrà il tempo di fermarsi a pesare la delusione della finale di Coppa Italia: i ragazzi di Marco Crespi sono già partiti alla volta di Mosca, dove affronteranno il temibile Khimki di Rimas Kurtinaitis. I russi sono l’unica squadra imbattuta della seconda fase dell’Eurocup e guidano incontrastati il Gruppo K; il loro principale punto di forza è la straordinaria profondità di un roster che affianca alle “punte” Marko Popovic e Paul Davis la notevole produzione dell’ex-NBA Gélabale, la fisicità di Monia e l’esperienza di Loncar, Koponen e Mike Green, tre vecchie conoscenze del basket italiano. Per continuare a credere nella qualificazione al prossimo turno, la Mens Sana ha bisogno di una vittoria: il pronostico è chiuso, le aspettative si riversano tutte sugli avversari di Siena, che giocano per blindare il loro primato. Arriverà l’ennesimo rilancio di una squadra che era già stata data per morta? Gli appassionati del basket italiano non possono non augurarselo.

Daniel Degli Esposti

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending