Connect with us

Basket

Nba, i risultati della notte: Clippers da record, Cleveland passa all’overtime

Pubblicato

|

31 i punti della serata di Blake Griffin

Le sintesi di tutte le gare di Nba su SportCafe24.com.

LOS ANGELES CLIPPERS – PHILADELPHIA 76ERS 123-78

I Clippers battono nettamente i 76ers, ottenendo la vittoria più netta della loro storia. Record che guarda caso, coincide con il rientro di Chris Paul. Gara incredibilmente chiusa già al primo quarto, chiuso sul 46-15. Los Angeles vince anche il secondo e terzo quarto con il punteggio di 23-15 e 31-21, portandosi prima dell’ultimo periodo addirittura sul +56. Per i californiani ancora un’ottima prestazione di Blake Griffin, con l’undicesima partita su dodici in cui produci almeno 25 punti.

Los Angeles Clippers: Griffin 26, Crawford 21, Collison 12, Hollins 10, Jordan 10. Rimbalzi: Jordan 20. Assist: Paul 8.

Philadelphia 76ers: Wroten 21, Young 15, Carter-Williams 14. Rimbalzi: Young 11. Assist: Carter-Williams 5.

CLEVELAND CAVALIERS – MEMPHIS GRIZZLIES 91-83 dts

Match molto combattuto quello tra Cleveland e Memphis. I padroni di casa partono forte, con Irving che mette subito in difficoltà gli avversari, realizzando 14 punti nel primo quarto. Marc Gasol e compagni però reagiscono, andando vicini alla vittoria finale, con Lee che tira per il +4 a poco più di un minuto da giocare. Ma i Grizzlies sbagliano e si fanno riprendere da Irving, che con un grande canestro più fallo subito manda le due squadre all’overtime. A questo punto si accende Dion Waiters, irriconoscibile durante tutto l’arco del match. Waiters prima segna la tripla del +5 a pochi secondi dalla fine, poi il +6 su una schiacciata, permettendo così ai suoi di battere Memphis.

Cleveland Cavaliers: Irving 28, Waiters 18, Miles 14. Rimbalzi: Varejao 14. Assist: Irving 6.

Memphis Grizzlies: Calathes 17, Johnson 15, Randolph 14, Lee 10. Rimbalzi: Gasol 9. Assist: Calathes 6.

BOSTON CELTICS – DALLAS MAVERICKS 91-102

I Mavericks non si fermano e a Boston ottengono la quinta vittoria consecutiva. Dallas va negli spogliatoi all’intervallo sul vantaggio di +6 con i primi due quarti chiusi sul 16-17 e 22-27. Momento decisivo della gara il terzo periodo, dove Dalembert mette a segno punti importanti che valgono il +17. All’inizio dell’ultimo quarto le triple di Nowitzki e Carter mettono la parola fine all’incontro.

Boston Celtics: Green 18, Rondo 15, Johnson 14, Sullinger 11, Humphries 10. Rimbalzi: Sullinger 12. Assist: Rondo 12.

Dallas Mavericks: Nowitzki 20, Calderon 18, Carter 14, Harris 12, Ellis 11, Marion 11. Rimbalzi: Dalembert 11. Assist: Harris 7.

Giuseppe Landi (@Beppe_SC24)

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending