Redazione

Pescara, quanti gioielli a disposizione di Zeman

Pescara, quanti gioielli a disposizione di Zeman
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

PESCARA, 21 MARZO – E’ sicuramente una delle squadre più in forma di questo campionato: il gioco frizzante di Zeman ha esaltato le qualità dei singoli giocatori e ha permesso a molti di essi di mettersi in mostra in una vetrina importante come quella della Serie B: la squadra in questione è ovviamente lo strepitoso Pescara, ormai sempre più fra le candidate alla promozione in Serie A.

I giovani interessanti pullulano in tutti i reparti. In difesa da segnalare Marco Capuano e Simone Romagnoli. Il primo ha già indossato la maglia delle nazionali minori ed è uno dei perni della difesa del Delfino, mentre l’ex capitano della Primavera del Milan si sta confermando un giocatore degno della cadetteria dopo la bella stagione disputata lo scorso anno a Foggia, sempre sotto la guida di Zeman. Occhio anche a Riccardo Brosco, 21 anni e già 47 partite giocate in B: niente male per l’ex giocatore della “cantera” della Roma.

A centrocampo spuntano i nomi dell’ivoriano Moussa Kone (22 anni, 23 presenze e 3 gol quest’anno) e, ovviamente, quello del pescarese doc Marco Verratti. Ieri il giovane mediano ha esordito nell’Under 21 fornendo un’ottima prova. Il suo nome è già sul taccuino di numerosi club, sia italiani che stranieri, e a giugno sarà quasi impossibile trattenerlo ancora in riva all’Adriatico.

L’attacco è il reparto più “florido”: Ciro Immobile e Lorenzo Insigne formano una coppia formidabile (43 anni in due, 33 gol all’attivo). Ora è arrivato anche il diciottenne Caprari dalla Roma. La sorpresa potrebbe essere Giacomelli, 94 partite e 21 gol tra B e Lega Pro. Ed ha solo 22 anni… L’età media dei ragazzi di Zeman è di circa 21 anni: da brividi pensando a dove è il Pescara in questo momento e a dove potranno arrivare in futuro questi ragazzi: Zeman lo sa, e il tesoretto che ha a disposizione se lo coccola per bene…

Nicolò Bonazzi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *