Redazione

Euro 2012 Report -5: la giornata del girone D

Euro 2012 Report -5: la giornata del girone D
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Buona vittoria per l'Inghilterra sul Belgio, mentre in Ucraina continuano le proteste contro EURO 2012

KIEV, 3 GIUGNO – I giorni che mancano all’inizio di Euro 2012 si contano sulle dita di una mano. Manca davvero pochissimo alla prima partita e, per quanto il girone D scenderà effettivamente in campo tra 8 giorni, per le varie squadre ormai si tratta solo di rifiniture. Vediamo nel dettaglio la giornata di oggi.

INGHILTERRA – Vittoria soddisfacente per la squadra di Roy Hodgson che ieri sera ha battuto per 1-0 il Belgio, grazie ad una rete di Welbeck. Due risultati positivi su due nelle amichevoli di preparazione all’Europeo, e l’Inghilterra ora ci crede sul serio. Alle buone prestazioni non si aggiunge però la fortuna, considerando che dopo il ritiro di Barry e Lampard la nazionale dei Tre Leoni dovrà rinunciare anche al difensore del Chelsea Gary Cahill: il giocatore dei Blues ha riportato una doppia frattura alla mandibola e verrà sostituito dal giovane Kelly, 22enne difensore del Liverpool. Buone notizie invece per ciò che riguarda John Terry, sottopostosi ieri ad alcuni esami per un problema agli adduttori. Esito negativo e dunque il giocatore sarà nuovamente a disposizione di Hodgson.

FRANCIA – Mentre il ct Blanc si preoccupa di inviare il suo assistente Jean-Louis Gasset a seguire l’amichevole dell’Inghilterra contro il Belgio, per preparare al meglio l’esordio a EURO 2012 proprio contro gli inglesi, Patrice Evra non ha dubbi che la Francia possa fare bene. Intervistato dal Sun il terzino della nazionale francese ha indicato come favorite per la vittoria finale Spagna, Olanda, Germania e Italia, ma è fermamente convinto che questi Europei possano essere l’occasione di rivincite importanti per Inghilterra e Francia. Intanto la squadra di Blanc oggi ha approfittato di una iniziativa promossa dalla Federcalcio francese per scaricare la tensione: 23 bambini sono stati invitati a trascorrere una giornata con i campioni della nazionale, allenandosi poi con loro.

SVEZIA – Il ct svedese Hamren ha reso nota oggi la lista dei 23 giocatori che parteciperanno a EURO 2012.

Portieri: Andreas Isaksson (PSV Eindhoven), Johan Wiland (FC København), Pär Hansson (Helsingborgs IF).

Difensori: Mikael Antonsson (Bologna FC), Andreas Granqvist (Genoa CFC), Olof Mellberg (Olympiacos FC), Jonas Olsson (West Bromwich Albion FC), Martin Olsson (Blackburn Rovers FC), Behrang Safari (RSC Anderlecht), Mikael Lustig (Celtic FC).

Centrocampisti: Emir Bajrami (FC Twente), Rasmus Elm (AZ Alkmaar), Samuel Holmén (İstanbul BB SK), Kim Källström (Olympique Lyonnais), Sebastian Larsson (Sunderland AFC), Anders Svensson (IF Elfsborg), Pontus Wernbloom (PFC CSKA Moskva), Christian Wilhelmsson (Al-Hilal FC).

Attaccanti: Johan Elmander (Galatasaray AŞ), Tobias Hysén (IFK Göteborg), Zlatan Ibrahimović (AC Milan), Markus Rosenberg (SV Werder Bremen), Ola Toivonen (PSV Eindhoven).

UCRAINA – Dopo la sconfitta per 3-2 contro l’Austria, la squadra di Blokhin è ritornata ad allenarsi, sempre sotto la guida degli esperti Anatoliy Tymoshchuk e Andriy Shevchenko, che vantano rispettivamente 116 e 104 presenze con la nazionale maggiore. Ma in Ucraina sembrano essere davvero in pochi a pensare al calcio: continuano le proteste e le manifestazioni contro EURO 2012, che secondo la popolazione sta portando solo disagi, disordine e criminalità.

 

Matteo Brutti

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *