Giuseppe Landi
No Comments

Nba, i risultati della notte: Miami vince soffrendo, New York battuti da Portland

Miami vincono contro Los Angeles, ma i Clippers sfiorano l'impresa con uno straordinario Griffin. Terzo ko consecutivo per New York. Nowitzki trascina i Dallas, riscatto Orlando

Nba, i risultati della notte: Miami vince soffrendo, New York battuti da Portland
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Griffin, Los Angeles Clippers

Ai Clippers non basta la grande prestazione di Griffin (43 punti)

LOS ANGELES CLIPPERS – MIAMI HEAT 112-116

I Miami Heat vincono nella notte all’Arena “Staples Center Los Angeles”, e spezzano l’ottimo rendimento interno dei Clippers. Lebron James e compagni partono subito forte, e al termine del primo quarto il tabellone segna 24-36. Nel secondo quarto arrivano addirittura a +19, salvo poi rimonta Clippers. L’intervallo si chiude sui +7 Miami. Al ritorno in campo, nel terzo quarto, dominio netto ancora degli ospiti, che si portano sul +17. Nell’ultimo quarto di gara, grazie alla coppia Griffin-Crawford i Clippers si mantengono in corsa, controllando anche i rimbalzi. Con una schiacciata ravvicinata di Jordan, i padroni di casa scaldano lo stadio e sfiorano una rimonta incredibile, arrivando anche a 2. James allora infila 7 punti consecutivi, ma ancora non basta, perchè una scatenato Crawford riporta i suoi a -2. Allora serve la giocata del campione per decidere la gara, e la trova Allen: tripla ad un minuto scarso dal termine, con James che guadagna due tiri dalla lunetta che alla sirena significa vittoria Miami. Per i Clippers resta comunque la mostruosa prestazione di Griffin (43 punti e 15 rimbalzi).

Los Angeles Clippers: Griffin 43, Crawford 31, Jordan 16, Barnes 12. Rimbalzi: Jordan 16, Griffin 15. Assist: Collison 9.

Miami Heat: James 31, Allen 15, Bosh 15, Wade 14, Battier 14. Rimbalzi: James 8, Bosh 8. Assist: James 12.

Nicolas Batum, Portland

I 20 punti di Batum permettono ai Portland di battere i Knicks

NEW YORK KNICKS – PORTLAND TRAIL BLAZERS 90-94

Terza sconfitta consecutiva per New York superato da Portland, con quest’ultimi che interrompono la scriscia negativa di quattro ko consecutivi esterni. Fino all’intervallo match piuttosto equilibrato con i Portland che al termine del primo quarto sono in vantaggio di 3 punti (23-26). Nel secondo quarto risposta Knicks e intervallo che si chiude a solo -1 dagli ospiti (46-47). Nel terzo quarto però la partita cambia, con i Blazers che allungano a +11 grazie ai 7 punti di Aldridge, e alla superba prestazione di Matthews (18 punti con 3/6 da tre), e Batum (20 punti e 10 rimbalzi). Nell’ultimo quarto quarto i New York devono recuperare il -9, ma dopo i 26 punti dei primi tre quarti, Anthony non riesce ad incidere restando a bocca asciutta. New York che comunque si portano a -2, grazie alle triple di Smith e Hardaway jr. Ma Aldridge spegne le speranze dei padroni di casa, con Williams e Lillard che chiudono con i liberi.

New York Knicks: Anthony 26, Smith 18, Stoudemire 15, Hardaway Jr. Rimbalzi: Chandler 9. Assist: Prigioni 7.

Portland Trail Blazers: Batum 20, Matthews 18, Aldridge 15, Lillard 12. Rimbalzi: Aldridge 12, Batum 10. Assist: Aldridge 5.

Dirk Nowitzki

Nowitzki mette a segno 26 punti contro Memphis

MEMPHIS GRIZZLIES – DALLAS MAVERICKS 96-110

Memphis e Dallas si danno battaglia nella notte per l’ottavo posto della Western Conference. A spuntarla sono i Mavericks grazie ai 9 punti di Vince Carter tra il terzo e l’ultimo quarto. Memphis che aveva avuto un buon inizio di match, con il primo quarto chiuso sul 26-21, con il 60% dei tiri, e le ottime prestazioni soprattutto di Lee (12). Ma i Mavericks al rientro dagli spogliatoi sono tutta un’altra squadra, con Nowitzi che sigla 26 punti, decisivo nel +14 finale.

Memphis Grizzlies: Randolph 25, Lee 22, Johnson 17, Calathes 16. Rimbalzi: Randolph 9. Assist: Gasol 5, Calathes 5.

Dallas Mavericks: Nowitzki 26, Wright 17, Dalembert 14, Ellis 14, Carter 13. Rimbalzi: Dalembert 10. Assist: Carter 7.

maurice harkless

Harkless, 15 punti e 9 rimbalzi contro Detroit

ORLANDO MAGIC – DETROIT PISTONS 112-98

Riscatto e terza vittoria consecutiva per Orlando. I Magic nella notte hanno infatti battuto i Detroit Pistons con un netto +14. A beffare gli ospiti il secondo quarto chiuso sul 31-17, grazie ai punti di Oladipo (20) e Davis (18). Gli altre tre quarti chiusi tutti sulla parità (26-26, 31-31, 24-24). Nei Detroit da segnare l’ottimo rendimento di Smith (25 punti e 12 rimbalzi).

Orlando Magic: Oladipo 20, Davis 18, Afflalo 15, Harkless 15, Vucevic 14. Rimbalzi: Harkless 9. Assist: Nelson 11.

Detroit Pistons: Smith 25, Drummond 15, Jennings 15, Stuckey 14. Rimbalzi: Drummond 14, Smith 12. Assist: Jennings 10.

QUESTA NOTTE – In programma nella notte due gare:

Brooklyn Nets – San Antonio Spurs
Golden State Warriors – Chicago Bulls

Giuseppe Landi (@Beppe_SC24)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *