Antonio Casu
No Comments

Le pagelle di Roma-Napoli 3-2: Gervinho imprendibile, Strootman lavatrice

L'ivoriano decide l'incontro con una doppietta strepitosa, il mediano segna il secondo gol giallorosso con un tiro incredibile dalla distanza. Tra i partenopei si distingue in negativo Albiol

Le pagelle di Roma-Napoli 3-2: Gervinho imprendibile, Strootman lavatrice
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Roma-Napoli è stata per il calcio italiano la cartolina migliore da spedire all’estero. Una partita spettacolare, combattuta dal primo al novantesimo minuto, con due squadre dal gioco esplosivo e capaci di capovolgere il match in qualunque momento. Finisce 3-2 per la Roma, trascinata da un super Gervinho, in forma strepitosa. I partenopei pagano le disattenzioni difensive e la mancanza di copertura da parte dei centrocampisti, surclassati dalla mediana giallorossa. La sfida del “San Paolo” della settimana prossima decreterà la finalista della Coppa Italia: gli ospiti partiranno favoriti, ma la gara sarà difficilmente pronosticabile.

TOP&FLOP DI ROMA-NAPOLI 3-2

TOP

GERVINHO 9 – Imprendibile. Corre più veloce degli altri, pensa più in fretta degli avversari e inventa giocate incredibili in una frazione di secondo. Devastante sulla fascia destra, fenomenale su quella sinistra: ovunque lo si mette è decisivo. L’Arsenal continua a mangiarsi le mani…

STROOTMAN 8 – Rudi Garcia a fine partita ha dichiarato: “Strootman è come una lavatrice, prende palloni sporchi e li rende pulitissimi ai compagni”. L’unica cosa che si può aggiungere è che in certi casi, oltre a renderli, li insacca con prodezze incredibili. Per informazioni chiedere al povero Reina.

Dries Mertens, attaccante del Napoli

Dries Mertens, attaccante del Napoli

MERTENS 7,5 – Entra al 66′ e firma dopo pochi minuti il gol del pareggio con freddezza e classe. Nel momento in cui si assiste a certe prestazioni, ci si chiede perché non sia un titolare inamovibile del Napoli.

FLOP

DE SANCTIS 5 – Macchia una partita più che positiva con l’errore grave ad inizio ripresa che riapre l’incontro. Senza quel gol, probabilmente si sarebbe parlato ora di un match molto diverso.

RÉVEILLÈRE 5 – Gioca solo venti minuti, ma ha gravi responsabilità sul primo gol di Gervinho.

ALBIOL 5 – Ad inizio stagione era stato presentato come il colpo di mercato che avrebbe dato stabilità alla difesa partenopea: i numeri, fino ad ora, hanno detto altro.

LE PAGELLE NUMERICHE DI ROMA-NAPOLI 3-2

ROMA: De Sanctis 5; Maicon 6,5, Benatia 5,5, Castan 5,5, Torosidis 6,5; Nainggolan 6,5 (dal 60′ Pjanic 6), De Rossi 6,5, Strootman 8; Gervinho 9, Totti 6,5 (dal 65′ Destro 6), Ljajic 7 (dal 72′ Florenzi 6,5). All.: Garcia 7.

NAPOLI: Reina 6; Maggio 5,5, Fernandez 5,5, Albiol 5, Réveillère 5 (dal 24′ Ghoulam 6); Inler 5, Jorginho 6; Callejon 6, Hamsik 5 (dal 66′ Mertens 7,5), Insigne 6,5, Higuain 7,5 (dall’84’ Behrami S.V). All.: Benitez 5,5.

Antonio Casu

@antoniocasu_

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *