Connect with us

Prima Pagina

Ian Thorpe ricoverato. Il manager: “Solo depressione”

Pubblicato

|

Ian Thorpe è lo sportivo più amato dagli australiani

Ian Thorpe è lo sportivo più amato dagli australiani

L’ex campione di nuoto Ian Thorpe è stato ricoverato nella giornata di ieri presso un ospedale di Sidney.

Stato confusionale- La polizia lo ha fermato mentre si aggirava, nel cuore della notte, nei pressi dell’abitazione dei suoi genitori, in evidente stato confusionale. Tuttavia, nessuna denuncia formale è stata esposta nei confronti di Thorpe, sul quale, dunque, non grava nessuna accusa.

Secondo ricovero in una settimana- Il cinque volte campione olimpico australiano era stato ricoverato mercoledì scorso a causa della depressione e dell’abuso di alcol. “Questa volta”, ha assicurato il manager James Erskine, “Ian Thorpe è solo depresso, ma non ha fatto uso di alcolici”.

Il ritiro dall’attività agonistica- Tutto è cominciato, come scrive lo stesso Thorpe nella sua autobiografia Questo sono io, quando si è ritirato dall’attività agonistica. Il campione australiano è caduto in un profondo stato depressivo, che lo ha spinto all’abuso di alcol ed al pensiero del suicidio. Thorpe è stato uno dei più forti nuotatori di tutti i tempi, ed è lo sportivo più amato dagli australiani. “Thorpedo” ha conquistato cinque medaglie d’oro olimpiche ed undici mondiali, ha battuto tredici volte il record del mondo di specialità e vinto complessivamente ventisette medaglie d’oro in tutte le competizioni. Si era ritirato ufficialmente nel Novembre del 2006, all’età di 24 anni.

Matteo Masum

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending