Matteo Masum
No Comments

Ian Thorpe ricoverato. Il manager: “Solo depressione”

Il campione australiano era già stato ricoverato sei giorni fa

Ian Thorpe ricoverato. Il manager: “Solo depressione”
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Ian Thorpe è lo sportivo più amato dagli australiani

Ian Thorpe è lo sportivo più amato dagli australiani

L’ex campione di nuoto Ian Thorpe è stato ricoverato nella giornata di ieri presso un ospedale di Sidney.

Stato confusionale- La polizia lo ha fermato mentre si aggirava, nel cuore della notte, nei pressi dell’abitazione dei suoi genitori, in evidente stato confusionale. Tuttavia, nessuna denuncia formale è stata esposta nei confronti di Thorpe, sul quale, dunque, non grava nessuna accusa.

Secondo ricovero in una settimana- Il cinque volte campione olimpico australiano era stato ricoverato mercoledì scorso a causa della depressione e dell’abuso di alcol. “Questa volta”, ha assicurato il manager James Erskine, “Ian Thorpe è solo depresso, ma non ha fatto uso di alcolici”.

Il ritiro dall’attività agonistica- Tutto è cominciato, come scrive lo stesso Thorpe nella sua autobiografia Questo sono io, quando si è ritirato dall’attività agonistica. Il campione australiano è caduto in un profondo stato depressivo, che lo ha spinto all’abuso di alcol ed al pensiero del suicidio. Thorpe è stato uno dei più forti nuotatori di tutti i tempi, ed è lo sportivo più amato dagli australiani. “Thorpedo” ha conquistato cinque medaglie d’oro olimpiche ed undici mondiali, ha battuto tredici volte il record del mondo di specialità e vinto complessivamente ventisette medaglie d’oro in tutte le competizioni. Si era ritirato ufficialmente nel Novembre del 2006, all’età di 24 anni.

Matteo Masum

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *