Giuseppe Landi
No Comments

Milan, è Agazzi il primo colpo estivo

Il giocatore, che sarà rossonero fino al 30 giugno 2016, è pronto a difendere la porta rossonera nella prossima stagione

Milan, è Agazzi il primo colpo estivo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Michael Agazzi, portiere

Michael Agazzi, nuovo acquisto del Milan

Il Milan dalla prossima estate avrà un nuovo portiere. Il club rossonero ha infatti raggiunto l’accordo con Michael Agazzi, estremo difensore di proprietà del Cagliari, ma attualmente in prestito al Chievo fino al termine della stagione, quando il giocatore vedrà anche scadere il suo contratto con i sardi. Nei prossimi giorni il Milan depositerà il suo contratto, che varrà fino al 2016. Salvo altri arrivi in quel ruolo, Agazzi dovrebbe essere il portiere  titolare della prossima stagione, con Abbiati intenzionato a svolgere il ruolo del vice pur di rinnovare il suo rapporto con i rossoneri.

IL PERSONAGGIO – Michael Agazzi cresciuto calcisticamente nelle giovanili dell’Atalanta, viene inserito nella rosa della prima squadra nella stagione 2001/02, senza però mai scendere in campo. L’anno successivo si trasferisce in prestito in Serie C2 al Sudtirol Alto-Adige; qui colleziona due sole presenze e un gol subito. Nel 2004 va alla Triestina in Serie B, ancora a titolo temporaneo, senza disputare alcuna partita, prima però di essere acquisito a titolo definitivo la stagione successiva dagli alabardati; per lui 5 presenze e 7 gol incassati. La svolta arriva nella stagione 2006/07 quando trova una maglia da titolare a Sassuolo in C1, prima di approdare al Foggia, club con cui sfiora la promozione. Nel 2008 il ritorno alla Triestina, dove diventa un punto fermo giocando tutte le partite del campionato. Nel gennaio 2010 l’approdo in Serie A: viene acquistato dal Cagliari in comproprietà, primo di riscattare anche la seconda metà del cartellino. In Sardegna Agazzi colleziona 122 presenze in campionato, subendo 165 reti. Nel mezzo la convocazione di Prandelli in Nazionale, il 16 maggio 2013 per la sfida amichevole contro il San Marino, e per la gara di qualificazione ai Mondiale 2014 contro la Repubblica Ceca. Il resto è storia recente, con il passaggio in prestito al Chievo.

LA PRODEZZA – Il gesto più prodigioso di Michael Agazzi è datato 15 settembre 2012, quando al Sant’Elia contro il Palermo, compie un vero e proprio miracolo: punizione di Miccoli con la palla che a causa del vento cambia improvvisamente traiettoria, con il portiere che riesce ad intervenire con un colpo di tacco. Ora c’è il Milan, il giusto momento per coronare un sogno, e magari ripetersi con interventi simili.

Giuseppe Landi (@Beppe_SC24)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *