Connect with us

Bundesliga

Bundesliga: Bayern Monaco – E.Francoforte 5-0, bavaresi senza rivali. Rivivi il match

Pubblicato

|

Lo United crolla nella mezz'ora finale sotto i colpi di uno scatenato Bayern Monaco.

Cinque marcature diverse, e tutte su azione. Il Bayern Monaco impreziosisce la propria “normale” domenica da capolista con un rotondo successo ai danni dell’Eintracht Francoforte. Chi voleva delle risposte convincenti, dopo la sofferta vittoria nel recupero contro lo Stoccarda, non deve attendere molto. Gli avversari non sono proprio da buttar via, ma al cospetto di una super corazzata mollano presto la presa e lasciano campo alle scorribande dei talentuosi uomini di Guardiola. I punti-salvezza andranno cercati nelle prossime gare: dinnanzi allo strapotere bavarese c’è poco fa fare.

PRIMO TEMPO – Gli ottavi di Champions incombono, e Guardiola non vuole cali di concentrazione dettati da un vantaggio in classifica a dir poco soddisfacente. Ci pensa Gotze a mettere subito sui binari giusti la partita, siglando dopo undici minuti la rete del vantaggio con un pregevole sinistro ad incrociare. Mandzukic spaventa i suoi tifosi scontrandosi col portiere avversario, ma si rialza e concluderà senza problemi il match. A metà tempo le poche chances concesse all’Eintracht: Barnetta e Joselu provano a sorprendere Neurer che, attento, respinge i rari attacchi avversari. Ribery al 43′ chiude virtualmente la pratica: suo il gol che risolve una mischia dentro l’area e manda i suoi con un cospicuo vantaggio già all’intervallo.

SECONDO TEMPO – A risultato acquisito, è l’ora dell’accademia. E se il punteggio non assume subito proporzioni esorbitanti è merito di Trapp, che devia sul palo l’ennesimo tiro di Gotze e si oppone come può all’armata biancorossa. Robben, partito dalla panchina, impiega due minuti a timbrare il cartellino: al 67′ sul suo sinistro scarica con rabbia il pallone che colpisce la traversa e sbatte oltre la linea. Neanche due minuti dopo e c’è gloria anche per il difensore Dante, che con un imperioso stacco di testa s’iscrive di diritto al festival del gol. Il buon Trapp s’infortunea e lascia il posto al vice Wiedvald, subito impegnato a respingere un tiro di Ribery. Prima della fine c’è spazio anche per la gioia personale di Mandzukic: passata la paura del primo tempo, s’inventa un gol da campione ubriacando la difesa avversaria e insaccando con un gran sinistro all’angolino. Bayer che vola a 53 punti e va a caccia dei propri record. Si gioca ormai solo per il secondo posto.

Manlio Mattaccini

 FORMAZIONI:

Bayern Monaco (4-1-4-1): Neuer; Rafinha, Dante, Boateng, Alaba; Lahm; Shaqiri, Gotze, Thiago Alcantara, Ribery; Madzukic All. Guardiola
E.Francoforte (4-2-3-1): Trapp; Jung, Madlung, Russ, Djakpa; Scwegler, Flum, Aigner,  Barnetta; Rosenthal, Joselu All. Veh

PRIMO TEMPO

6′Buon ritmo tra le due squadre in campo

11’VANTAGGIO BAYERN: GOTZE! Splendida azione del Bayern avviata da un lungo lancio di Dante: Mandzukic di testa serve l’accorrente Gotze che con un destro ad incrociare realizza la rete dell’1-o!

14′ Mandzukic rimane a terra dopo uno scontro col portiere Trapp: per lui una brutta gomitata in faccia

22′Trapp nega con una gran parata di piede il raddoppio, e la doppietta personale, a Gotze

33′ Barnetta cerca di beffare Neurer: grande risposta del portiere, che si rifugia in corner

37′ Contropiede Eintracht: Joselu s’invola sulla sinistra e lascia partire una violenta conclusione che però non inquadra la porta

43’RADDOPPIO BAYERN: RIBERY! Il francese risolve con un destro chirurgico dei suoi una mischia dentro l’area! 2-0 e partita già in cassoforte prima dell’intervallo!

45′ FINE PRIMO TEMPO! Bavaresi già avanti di due gol, e sembrano controllare piuttosto agevolmente al cospetto di un Eintracht che non è riuscito a concretizzare le pochissime occasioni concesse dalla retroguardia di Guardiola!

 SECONDO TEMPO

52′ Palo di Gotze: la conclusione del tedesco è deviata sul legno dalle mani di Trapp!

56′ Occasione anche per Rafinha: il suo tiro s’infrange sulle gambe del portiere avversario

62′Primo cambio della gara: esce Barnetta, entra Aigner

65′ Doppio cambio: nel Bayern, Robben entra al posto di Shaqiri; Schwgler esce e da spazio a Weis per gli ospiti

67’ROBBEN ENTRA E SEGNA, 3-0! C’è anche la firma dell’olandese! Al termine di un’azione elaborata, velenoso mancino da dentro l’area che sbatte sulla traversa e ricade oltre la linea!!

69’DILAGA IL BAYERN: SEGNA DANTE, 4-0! Colpo di testa del difensore sugli sviluppi di un corner!! Solita goleada sfornata dalla super formazione bavarese!

74′ Sostituzione: entra Contento al posto di Alaba

75′ Ultimo cambio per Pep Guardiola: entra Pizarro al posto di uno straordinario Gotze

77′Infortunio per Trapp, portiere dell’Eintracht e autore di una buona prestazione, nonostante il passivo: al suo posto entra il suo vice Wiedwald

84′ Ribery prova a siglare la sua seconda rete personale: c’è lavoro per il portiere Wiedwald, appena entrato

89’LA FIRMA DI MANDZUKIC:5-0! Mancava all’appello la segnatura del bomber croato! Azione solitaria per lui, che si beve in area il difensore Russ e di sinistro insacca!!

92′ E’ Finita! Partita senza storia, altra grande dimostrazione di forza per il Bayern, pronto come non mai a riconquistare la Bundesliga e dare battaglia per la riconferma anche in Europa!

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending