Vincenzo Galdieri
No Comments

Il Milan di Seedorf trova il primo pari: col Torino è 1-1

I rossoneri non vanno oltre l'1-1 coi granata: Kakà il migliore dei suoi, pesa l'assenza di SuperMario

Il Milan di Seedorf trova il primo pari: col Torino è 1-1
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Kakà prova a regalare i 3 punti ad Allegri in Livorno-Milan

Kakà, migliore in campo del Milan ancora una volta

C’è sempre una prima volta. Il Milan, dopo due vittorie in campionato ed una sconfitta in Tim Cup, trova il primo pareggio della gestione Seedorf. La sfida in casa col Torino non sembrava proibitiva, ma gli uomini di Ventura – autore di un autentico miracolo sportivo in questa stagione – riescono ad imbrigliare i rossoneri per larghissimi tratti, lasciandoli sfogare soltanto in determinati momenti della gara. Finisce 1-1, ed è un risultato giusto. I meneghini continuano la loro serie positiva, ma non quella di vittorie. Meglio di niente, comunque: specialmente pensando a come erano messi tre settimane fa.

IMMOBILE-RAMI, MA E’ KAKA’ A DOMINARE LA SCENA – Seedorf vara il solito modulo fantasia, tanto caro anche ad uno dei suoi predecessori (Leonardo, ndr). Kakà, Pazzini, Robinho ed Honda: tutti insieme appassionatamente. Non basta per battere il muro granata, e gli ospiti passano: uno splendido slalom di Immobile che in campo aperto salta Bonera e batte Abbiati porta i piemontesi sull’1-0. Via al piano, di conseguenza: difesa e ripartenze. Su una di queste, Cerci imbecca Farnereud che a tu per tu col portiere avversario quasi quasi fa 2-0. Palla fuori, sospiro di sollievo per i pluricampioni d’Europa, che vanno vicini al gol con Pazzini prima ed uno splendido Kakà (il migliore dei suoi) poi. Si va negli spogliatoi sull’1-0. Nella ripresa ci pensa Rami, con un tiro da fuori deviato da Glik, a pareggiare i conti. Il Milan spinge ma non vince. Il Toro si chiude e gode, per l’ennesimo risultato di prestigio. Uno a uno, tutti a casa, tutti contenti. O no?

Vincenzo Galdieri 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *