Daniel Degli Esposti
No Comments

Premier League: United KO al Britannia. Corrono le ultime

Tottenham bloccato in trasferta, Everton OK in rimonta. West Ham e Cardiff danno segni di risveglio

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Nel sabato della Premier League, i Red Devils perdono con lo Stoke e sprofondano a -5. Vince l’Everton, il Tottenham pareggia contro l’Hull City.

Il sabato della Premier League ha mostrato al mondo che la crisi del Manchester United non è destinata a esaurirsi. I ragazzi di David Moyes si sono arresi 2-1 al coriaceo Stoke City. Nel clima umido e rigido del Britannia Stadium, i Red Devils sono andati sotto nella seconda parte del primo tempo: una beffarda deviazione di Carrick ha trasformato una punizione di Charlie Adam nella rete dell’1-0. Dopo la brutta botta in testa subita da Jones, lo United è rientrato nel match: il pareggio di Van Persie ha ridato slancio alle speranze di Moyes, ma la legge dello Stoke si è abbattuta inesorabile sugli ospiti. La doppietta di Adam ha condannato la sponda rossa di Manchester a una sconfitta dolorosa, che ha allontanato il quinto posto dalle mire di Old Trafford.

EVERTON IN RIMONTA. I Toffees hanno consolidato il loro quinto posto nella classifica della Premier League. Nel pomeriggio di sabato, la squadra di Roberto Martinez ha superato 2-1 l’Aston Villa grazie alle reti di Naismith e Mirallas, che hanno ribaltato lo svantaggio del primo tempo. La vittoria casalinga ha consentito all’Everton di raggiungere quota 45 e di superare il Tottenham. Sul campo dell’Hull City, i ragazzi di Sherwood hanno rimediato solo in parte a un avvio sciagurato: il gol di Paulinho ha consentito agli Spurs di non perdere le speranze di conquistare l’Europa che conta, ma non ha permesso loro di mantenere il quinto posto nella classifica della Premier League.

LE ALTRE. Dopo le vittorie di Sunderland e West Ham, il Cardiff e il Fulham avevano bisogno di punti per coltivare il sogno-salvezza: i gallesi hanno alimentato le loro speranze battendo 2-1 il Norwich; i londinesi si sono arresi nettamente al Southampton. Lo 0-3 di Craven Cottage ha relegato il Fulham all’ultimo posto della classifica della Premier League e ha consentito al Cardiff e al West Ham di togliersi dalla posizione più scomoda.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *