Vincenzo Galdieri
No Comments

Chevanton va al Liverpool: il bomber giramondo è pronto a stupire ancora

Chevanton va al Liverpool: il bomber giramondo è pronto a stupire ancora
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Chevanton Liverpool Calciomercato

Chevanton, ha trovato l’accordo col Liverpool: ma in Uruguay…

Di certo, a fine carriera, non potrà dire di non essersi divertito. Non c’è nulla di monotono nella storia di Javier Ernesto Chevanton, bomber giramondo che ha trovato una nuova squadra, l’ennesima. E il pianeta se l’è girato davvero quasi tutto: Uruguay, Italia, Francia, Spagna, Argentina, Inghilterra. Ed adesso di nuovo Uruguay. Cheva ha trovato l’accordo col Liverpool, ma non quello del Merseyside. Non giocherà in Premier League, anche se il dubbio sul web si sta insinuando. Torna a casa sua, nel suo paese d’origine. La squadra che l’ha ingaggiato è il Liverpool Futbol Club, Montevideo. Probabilmente chiuderà la carriera li, anche se con lui non si può dare mai nulla per scontato. Magari fra un paio d’anni al Liverpool inglese ci va davvero, chissà…

IL QUI PRO QUO IN RETE – Fatto sta che per adesso torna in Sudamerica, anche se in rete la notizia sta spopolando e facendo scalpore molto più rispetto a ciò che ci si aspetta dal più classico dei ritorni a casa. Tutto merito dell’omonimia tra il club inglese e quello uruguagio, che lascia ampio spazio ad interpretazioni cervellotiche e fraintendimenti vari. Non sarebbe stato impossibile, considerando la storia di Chevanton. Già fu stupefacente qualche mese fa il suo approdo al Qpr, dopo la sorprendente rottura col Lecce. L’arrivo ad Anfield Road avrebbe rappresentato sicuramente una sorpresa ben più ampia, ma non avverrà, con buona pace dei sensazionalisti. Cheva torna in Uruguay per far vedere che è ancora abile ed arruolabile ad alti livelli. E, forse, con una piccola speranza coltivata dentro se’: se si mette in mostra in patria, se fa una valanga di gol, magari un posticino per i Mondiali si trova. Non sarà facile, con la concorrenza che c’è davanti. Ma non sarebbe assurdo se Cheva il giramondo riuscisse a stupire tutti ancora una volta.

Vincenzo Galdieri 

Twitter: @Vince_Galdieri 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *