Mirko Di Natale
No Comments

Il Barcellona risponde all’Atletico: è 3-0 al Malaga

Pique, Pedro e Sanchez regolano un Malaga che poteva osare di più, Leo Messi in astinenza da gol. Banchetta l’Atletico nel derby di Madrid

Il Barcellona risponde all’Atletico: è 3-0 al Malaga
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Diego Costa, nuovo capocannoniere della Ligaero uno per il Milan

Diego Costa, i suoi gol stanno trascinando l’Atletico nel testa a testa con il Barcellona

La vittoria di ieri del Real Madrid contro il Granada aveva messo pressione a Barcellona ed Atletico Madrid, che hanno risposto vincendo in scioltezza contro Malaga e Rayo Vallecano. Blaugrana e Colchoneros sono appaiate con 54 punti in classifica, mentre le Merengues – tornati in testa per una notte dopo venti settimane – seguono ad un punto.

ATLETICO FORZA QUATTRO – La prima delle due a scendere in campo nella domenica di Liga è stato l’Atletico Madrid di Simeone impegnato al Campo de Futbol de Vallecas contro il Rayo, che in ottobre aveva messo in difficoltà il Real Madrid. Gli ospiti si portano in vantaggio con Villa e raddoppiano con Arda Turan, ma Vieira al minuto 40 sembra riaprire i giochi. E invece, dopo soli quattro minuti, dagli sviluppi di una punizione è il turco a siglare la sua prima doppietta stagionale e il terzo gol in campionato, curiosamente arrivati contro gli stessi avversari. Diego Costa, fino a quel momento assistman, segna in scivolata il 4-1 che diventa 4-2 dopo nemmeno un minuto per mano dell’ex Cagliari Larrivey.

MESSI CHE SUCCEDE? – Tutto facile anche per il Barcellona, che si sbarazza al Camp Nou di un Malaga che forse, a conti fatti, poteva fare qualcosa in più. I bianco-azzurri spaventano Valdes, ma sono i catalani a passare a cinque dal termine del primo tempo con Pique, al secondo gol consecutivo in campionato. Nella ripresa a chiudere la contesa ci pensano Pedro (55’) e Sanchez (61’), con gli ultimi minuti trascorsi nel tentativo di far segnare Messi ma senza risultato. Notizia lieta per il Barça è il ritorno in campo di Afellay, talento olandese inespresso in maglia catalana. La Pulce, in gol quattro volte in Copa del Rey, manca l’appuntamento con il gol dal 27 settembre. CR7 e Diego Costa sono ormai troppo lontani da raggiungere.

Mirko Di Natale

Twitter: @_Morik92_

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *