Ruggiero Daluiso

Roma, la firma di Zeman è ad un passo. Arrivano conferme da Pescara

Roma, la firma di Zeman è ad un passo. Arrivano conferme da Pescara
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Modica sarà il vice del boemo, e da Pescara arrivano ultieriori conferme. Sarà Zeman l'allenatore della Roma: la firma potrebbe arrivare a momenti...

Zeman, prossimo allenatore della Roma

PESCARA, 1 GIUGNO – Manca davvero poco. Zeman sarà l’allenatore della Roma la prossima stagione e alla firma mancano giusto i dettagli, questione di ufficializzare il tutto tra le due parti e il gioco è fatto. Pochi minuti fa, sono pervenute da Pescara ulteriori conferme sulla trattativa, vicinissima alla conclusione (nel migliore dei modi, si intende), e i tifosi giallorossi sono già in fermento. Un grande ritorno, quello di Zdenek, sulla panchina capitolina che potrebbe essere letale per le grandi d’Italia, perchè la Roma il prossimo anno può realmente puntare al tricolore. Perchè con Zeman si può tutto.

MODICA SUO VICE, DA LECCO A ROMA. FEDELE A ZDENEK – E il boemo pare abbia già scelto il suo vice, l’uomo che lo affiancherà durante la prossima stagione sulla panchina. Si tratta di Giacomo Modica, quest’anno appena terminato alla guida del Lecco. Suo fedelissimo da quasi 30 anni (fin da quando Zeman allenava le giovanili del Palermo), Modica è stato già allenatore in seconda su altre panchine allenate dal boemo: Napoli, Avellino e Fenerbache.

DOPO LA FIRMA IL MERCATO, PIENO DI GIOVANI SORPRESE – La firma, come abbiamo detto, è quasi vicina. Serve ufficializzare il tutto per far partire finalmente la stagione giallorossa e come prima cosa bisogna pensare a rinforzare la squadra senza spendere tanto. Zeman, amante del 4-3-3 ultra offensivo, ha già in mente alcuni giocatori da portarsi nella “sua” nuova esperienza capitolina, due su tutti: Verratti e Insigne. Per quanto riguarda il primo l’operazione sembrerebbe più facile, mentre per il secondo bisognerà vedersela con il Napoli che ne detiene il cartellino e non ha la minima intenzione di cedere uno dei giovani talenti nazionali ad una diretta concorrente. Ma di questo parleremo in seguito, quando tutto sarà ufficiale e Roma riavrà il suo boemo tanto amato nella prima esperienza giallorossa.

a cura di Ruggiero Daluiso

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *