Giuseppe Andriani
No Comments

Pagelle Roma-Juventus 1-0: Maicon è rinato, Gervinho risolutore

I bianconeri steccano, bene Strootman

Pagelle Roma-Juventus 1-0: Maicon è rinato, Gervinho risolutore
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Strootman

Strootman, un top player per la Roma

La Roma batte la Juventus all’Olimpico ed accede alle semifinali di Coppa Italia. Benissimo Maicon, Gervinho e Pjanic (subentrato). Meno bene Benatia. Tra i bianconeri flop Bonucci, colpevole sulla rete giallorossa. Queste le pagelle del match:

Roma

De Sanctis 6, messo poco alla prova.

Maicon 7, un treno. Da far vedere a chi diceva che fosse un calciatore finito: impressionante.

Benatia 6, nel complesso la solita buona partita, ma ha sulla coscienza il fallo su Giovinco che avrebbe potuto cambiare la partita.

Castan 6,5, in anticipo e nell’aspettare l’avversario: sceglie sempre la cosa giusta. Bravo.

Torosidis 6.5, qualche buona incursione. Per il resto fa da guardia benissimo alla fascia.

Nainggolan 6,5, nei primi 20 minuti è ovunque. Poi via via un po’ cala, ma la prova è più che positiva.

De Rossi 6.5, ha da farsi perdonare il fallaccio dell’andata di campionato che costrinse la Roma a giocare in 10. Recupera tantissimi palloni e fa il gioco sporco: bene.

Strootman 6,5, a tratti si assenta, a tratti spacca in due la Juve. Benissimo l’assist.

Florenzi 6, tanta corsa e lavora tanto in ripiegamento difensivo. Meno brillante del solito. (75′ Pjanic 6.5, un po’ poco per giudicare ma entra, non sbaglia nulla ed entra nel gol. Meglio di così?)

Totti 6,5, regista offensivo della squadra. Tocca molti palloni, e prova il tiro in diverse occasioni. (82′ Ljaijc Sv)

Gervinho 7, gol partita e corsa sotto la Sud. Ma di corse, in campo, ne fa tante. Non è quello che ci ha abituati ad una grandissima intensità in campionato, anche perchè ha pochi spazi ma nel gol sceglie la soluzione geniale. Per una volta risolutore.

All.: Garcia 7, prepara la gara benissimo e ingabbia la Juve. Il sorriso a fine partita la dice lunga.

Juventus  

Storari 6, non ha colpe sulla rete. Nulla da segnalare.

Barzagli 6, stringe i denti e continua a giocare nonostante un acciacco iniziale. Tutto sommato partita sufficiente.

Bonucci 5, ha colpe gravissime sul gol di Gervinho. Si abbassa e resta a guardarlo.

Chiellini 6, gioca un solo tempo e difensivamente si comporta bene. Non ha spazi per salire. (46′ Ogbonna 6, non in una giornata di grazia ma non fa nemmeno male. Si limita al compitino, soprattutto nel finale quando è adattato ad un ruolo non suo.)

Isla 5,5, si fa vedere per la voglia e la corsa. Generoso, ma la qualità non è di casa.

Vidal 6, lotta su ogni pallone nel primo tempo e ingaggia un duello spettacolare con Nainggolan. Fa il suo.

Pirlo 5.5, corre a tutto campo e ci mette grinta. In fase d’impostazione non brilla.

Marchisio 5,5, un po’ in ombra rispetto al solito. Ha la possibilità di giocare dall’inizio ma non la sfrutta a pieno.

Peluso (80′ Tevez Sv)

Giovinco 5,5, quando prende il pallone dà l’impressione di poter cambiare qualcosa. Poi puntualmente fa una giocata di troppo. (77′ Llorente s.v.)

Quagliarella 5, meno bene del compagno di ruolo. Non si rende mai davvero pericoloso e gioca come un pesce fuor d’acqua.

All.: Conte 5, per due motivi: sbagliato l’atteggiamento, la squadra difende troppo e difende il nulla. E nel secondo tempo non cambia nulla. Il secondo motivo è nell’ampio turn-over: si gioca di martedì, su un campo difficile (ed importante per i tifosi), con il campionato quasi chiuso e domenica affronta il Chievo in casa. Sicuri fosse necessario?

Giuseppe Andriani

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *