Marco Sciscioli
No Comments

Pagelle di Milan-Verona 1-0: Seedorf, buona la prima

Buona la prima per Seedorf alla guida del Milan. Vince 1-0 in casa contro un Verona indebolito dalla partenza di Jorginho e dall'assenza di Luca Toni

Pagelle di Milan-Verona 1-0: Seedorf, buona la prima
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il Milan vince la sua prima partita con Clarence Seedorf allenatore. Non gioca un calcio eccezionale, infatti vince solo grazie ad un rigore. Il Verona dal canto suo, indebolito dalla partenza di Jorginho verso Napoli, gioca la partita con pochi spunti offensivi e tanto catenaccio.

Balotelli, Milan Verona

Balotelli, suo il gol decisivo su rigore

MILAN (4-2-3-1)

 Abbiati 6,5: Altra giornata di gloria per il portiere rossonero, alcuni suoi interventi sono stati decisivi, soprattutto dopo il rigore di Balotelli

De Sciglio 6: Inizialmente subisce la genialità di Gomez, poi lo contiene

Zapata 7:  Migliore in campo, leader assoluto della difesa, sicuro come mai

Bonera 6: Noia assoluta per il difensore italiano, che avrebbe voluto divertirsi a marcare Toni, lascia il campo in anticipo per problemi fisici

 Silvestre 6: Prestazione sufficiente, preferito a Mexes e Rami.

Emanuelson 6: Iturbe è un problema, ma avere un connazionale come mister gli ha fatto giocare una buona partita.

Montolivo 5,5: Peggiore dei suoi, tocca tanti palloni ma non conclude

De Jong 6: Fa lo stretto indispensabile con compostezza

Honda 5,5: Non gioca nel suo ruolo più congeniale, da rivedere

Birsa 5,5: Prestazione mediocre, dovuta probabilmente ai pochi minuti giocati

Kakà 6,5: Cerca sempre di servire Honda e di portarlo alla conclusione, lui si dimentica di tirare, ma si procura il rigore decisivo

Robinho 6: Non riesce a segnare, ma coglie un palo

Petagna 6,5: Non gioca molti minuti in questa partita, ma serve a Kakà il pallone che porta all’azione da rigore

Balotelli 6,5: Non fa praticamente niente durante i novanta minuti, si occupa solo di segnare un rigore, non è una novità

Hellas Verona (4-3-3)

 Rafael 6,5: Buona prestazione del portiere brasiliano, rigore a parte para tutto

Gonzalez 4,5peggiore in campo. Il fatto che Paolo Montero sia il suo idolo lo si nota quando stende Kakà in occasione del rigore

Jankovic s.v.

Moras 6: L’ex Bologna non sfigura

Maietta 6,5: Sventa un paio di azioni pericolose, buona partita

Agostini 6: Buon terzino sinistro, niente più. Basta dire che ha segnato un gol (14 anni fa) in circa 440 presenze.

Romulo con la maglia del Verona

Romulo è stato il migliore in campo tra i veronesi

Rômulo 7: Migliore dei suoi, corre come una vettura di formula 1, non finisce mai il carburante

Cirigliano 5,5: Dovrebbe sostituire Jorginho, ma almeno oggi non ce l’ha fatta

Donadel s.v.

Hallfredsson 6: Il numero dieci del Verona, al contrario di quello del Milan, non si occupa della fase offensiva, mette invece ordine in mezzo al campo

Iturbe 6,5: Non riesce a segnare questa volta, nonostante si impegni come le altre volte

Cacia 5: Fa rimpiangere Toni, il divario tecnico tra i due è evidentissimo

Martinho 6: Appena entrato impensierisce Abbiati dalla sinistra

Gomez 5,5: Quando va all’attacco è pericoloso come al solito, ma quando Mandorlini gli chiede di arretrare scompare

Marco Sciscioli

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *