Matteo De Angelis
No Comments

Ligue 1, 21a giornata: manita PSG con super Ibra, il Monaco resta a -5

Si riapre la corsa alla Champions, sprofondano Ajaccio e Sochaux

Ligue 1, 21a giornata: manita PSG con super Ibra, il Monaco resta a -5
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Ligue 1: Ibra sempre più dominatore

Ligue 1: Ibra sempre più dominatore

Giornata all’insegna dei 2-0 quella appena disputata in Ligue 1: nel 21° turno di campionato infatti sono ben 6 le gare terminate con questo risultato. Ecco allora nel dettaglio l’analisi dei match.

PSG SUL VELLUTO, IL MONACO NON MOLLA – Continua a mietere vittime il PSG: al ‘Parco dei Principi’ gli uomini di Blanc asfaltano 5-la matricola-outsider Nantes e si confermano ancora una volta la squadra da battere di questo campionato. Dopo dieci minuti il vantaggio, con Thiago Silva bravo a ribattere in rete una ‘parata’ quanto meno da rivedere di Riou. Alla mezz’ora poi l’enfant prodige Verratti si procura un calcio di rigore che il solito Ibrahimovic – sempre più capocannoniere del torneo – non ha problemi a realizzare spiazzando l’estremo difensore ospite. Nella ripresa il Nantes crolla e il PSG dilaga: Thiago Motta cala il tris su assist di Matuidi, Cavani e ancora Ibra chiudono i conti. Resta a -5 dalla vetta il Monaco, vittorioso 2-0 nel posticipo domenicale delle 17 sul campo del Tolosa. Gara più complicata del previsto per i ragazzi di Claudio Ranieri: ci pensa Kurzawa a sbloccare il match al 37′ avventandosi su un preciso cross dall’out di sinistra di Kondogbia. Il Tolosa va più volte vicino al pari, ma all’88’ una perla di Ocampos (splendida sforbiciata volante) regala il successo ai monegaschi. Si riapre invece la lotta per la Champions League: nell’anticipo del venerdì infatti il St.Etienne supera 2-0 il Lille e si porta a tre punti dal terzo post. Primo tempo divertente, ma ci pensa Brandao al 55’ a sbloccare il risultato con un preciso colpo di testa sul secondo palo, Tabanou chiude i giochi cinque minuti più tardi con un sinistro al volo che non lascia scampo a Enyeama. Per il Lille, a secco di vittorie da oltre un mese, è mini-crisi.

VOLA IL LIONE, SPROFONDA L’AJACCIO – Continua la striscia positiva del Lione, vittorioso 2-0 in trasferta sul difficile campo del Reims. Lacazette porta in vantaggio gli ospiti al 25′, ma il Reims non molla e sfiora più volte la rete del pareggio. Nella ripresa, con i padroni di casa all’attacco alla ricerca del gol, è Fofana a gelare i tifosi biancorossi con la rete che mette il sigillo al match. Importante successo per 1-0 del Bastia ai danni del Bordeaux: ai padroni di casa basta una rete di Ba al 42’ per rompere il digiuno di vittorie che durava da quasi due mesi e piegare le resistenze dei Girondini.

Vince e convince il Lorient: gli arancionero piegano 2-0 la neopromossa Guingamp e tornano in piena lotta per l’Europa Legue. Nessun problema per i padroni di casa, che chiudono l’incontro nel primo quarto d’ora: Jouffre sblocca il risultato dopo otto minuti, Monnet-Paquet raddoppia e chiude i giochi poco più tardi. Termina con uno scialbo 0-0 la sfida salvezza tra Rennes ed Evian. In fondo alla classifica sembrano già spacciate Sochaux e Ajaccio, sconfitte entrambe 2-0 rispettivamente da Montpellier e Nizza. Il tonfo più grande è proprio quello del Sochaux, penultimo e chiamato al successo con un Montpellier in crisi nera. Gli ospiti però mettono in campo più cattiveria e strappano un successo d’oro grazie alle reti di Mounier nel primo tempo e Tiene nella ripresa. Stecca anche l’Ajaccio: i corsi vengono sconfitti 2-0 dal Nizza e restano fermi a 9 punti in fondo alla classifica. Bruls fa 1-0 dopo appena cinque minuti, Cvitanich mette il sigillo sull’incontro al 91’. E ora la situazione si fa preoccupante: Sochaux e Ajaccio sono rispettivamente a -10 e -12 punti dalla zona salvezza. Rinviata a data da destinarsi invece la sfida tra Marsiglia e Valenciennes: troppo forte infatti il temporale abbattutosi al ‘Velodrome’, con la Federcalcio francese che ha deciso di rimandare il match.

GARE E CLASSIFICA – Ecco il riepilogo della 21° giornata di Ligue 1

17/01 – St.Etienne-Lille 2-0. 55’ Brandao (S), 61’ Tabanou (S)
18/01 – Sochaux-Montpellier 0-2. 20’ Mounier (M), 74’ Tiene (M)
18/01 – Rennes-Evian 0-0.
18/01 – Nizza-Ajaccio 2-0. 5’ Bruls (N), 91’ Cvitanich (N)
18/01 – Lorient-Guingamp 2-0. 8’ Jouffre (L), 12’ Monnet-Paquet (L)
18/01 – Bastia-Bordeaux 1-0. 42’ Ba (Ba)
18/01 – Marsiglia-Valenciennes  Rinviata per maltempo
18/01 – Reims-Lione 0-2. 25′ Lacazette (L), 84′ Fofana (L)
18/01 – Tolosa-Monaco 0-2. 37′ Kurzawa (M), 88′ Ocampos (M)
18/01 – PSG-Nantes 5-0. 10′ T. Silva (P), 36′ rig. e 64′ Ibrahimovic (P), 51′ T. Motta (P), 58′ Cavani (P)

PSG 50 punti; Monaco 45 punti; Lille 40 punti; St.Etienne 37 punti; Marsiglia*, Nantes e Reims 32 punti; Bordeaux e Lione 31 punti; Lorient 30 punti; Tolosa 28 punti; Bastia e Nizza 27 punti; Guingamp 25 punti; Rennes 23 punti; Montpellier ed Evian 21 punti; Valenciennes* 17 punti; Sochaux 11 punti; Ajaccio 9 punti.  *Marsiglia e Valenciennes una gara in meno

Matteo De Angelis

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *