Giuseppe Andriani
No Comments

Pagelle Catania-Fiorentina 0-3: Matri da applausi, Pasqual top player

I viola archiviano la pratica etnea in appena 40 minuti. Il vero top player è Vincenzo Montella

Pagelle Catania-Fiorentina 0-3: Matri da applausi, Pasqual top player
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

 

Catania-Fiorentina: Vincenzo Montella

Catania-Fiorentina: Vincenzo Montella

Catania e Fiorentina si sfidano al Massimino nella ventesima giornata di Serie A. I viola archiviano la pratica etnea in appena 40 minuti con una doppietta di Matri e la rete di Mati Fernandez. La squadra di Montella appare cinica e soprattutto bella da vedere. Rossoazzurri completamente in bambola, tante cose da aggiustare. Queste le pagelle del match:

CATANIA

FRISON 6 – Incolpevole sui tre gol. Per il resto attento.

ROLIN 4,5 – Disastroso in fase difensiva. Adattato al ruolo di terzino destro fa crossare senza opposizione Pasqual per tutto il primo tempo. Sostituito per disperazione. (46’ Leto 5 – quando entra è ormai tutto deciso e lui fa poco).

BELLUSCI 5 – Male come tutta la fase difensiva degli etnei. Paga un sistema di gioco praticamente nullo.

SPOLLI 4,5 – Dov’è Matri? Se lo starà ancora chiedendo. Soffre troppo.

BIRAGHI 5,5 – Tra i migliori dei suoi. Ha una buona corsa e si limita alla fase difensiva, senza sfigurare.

PLASIL 5 – Assente dal gioco. Qualche incursione offensiva, paradossalmente inoffensiva, e poco altro.

IZCO 5 – Messo in mezzo dal centrocampo avversario finisce per capirci davvero poco.

RUNAUDO 5 – , Anche lui male. Non ostacola il centrocampo della Fiorentina e finisce per sparire piano piano. (79’ Guarente sv)

CASTRO 5,5 –, al pari di Biraghi tra i migliori. Va a fasi alterne, ma dà qualche sprazzo di luce. (73’ Keko sv)

BERGESSIO 5 –, la squadra non lo aiuta, ma lui appare lento ed impacciato. Da rivedere.

BARRIENTOS 5 – ci mette tanta voglia e si sbatte per la squadra, ma senza risultati concreti. Pesante l’ammonizione che gli farà saltare l’Inter.

All.: MARAN s.v. Ritorna dopo la parentesi De Canio e ha poco tempo per lavorare. L’impostazione del match lascia a desiderare, ma non si può giudicare il suo operato.

FIORENTINA

NETO 6 –  Spettatore non pagante.

TOMOVIC 6  – Bene nel primo tempo. Fa con buon ritmo entrambe le fasi, poi viene sostituito per infortunio. (45′ Roncaglia 6, entra che è ormai tutto deciso. Spinge quando può e non fa danni. Ha il compito facilitato).

GONZALO RODRIGUEZ 6 –  Senza patemi d’animo difende la porta viola. Ingenuo sull’ammonizione, era diffidato.

SAVIC 6,5 – A uomo su Bergessio per quasi tutto il match e riesce bene nel compito. Buona partita.

PASQUAL 7 – Un pendolino costante. Grande intensità e corsa sulla fascia, crea tanti pericoli agli avversari, bellissimo l’assist per Matri.

MATI FERNANDEZ 7 – Prodezza balistica sul primo gol. Che sia la giornata del riscatto?

PIZARRO 7 – Fa sembrare tutto facile ma è il vero regista della squadra. Se funziona tutto a meraviglia ha i suoi meriti.

BORJA VALERO 6,5 – Buona corsa e ottime chiusure difensive. Qualche inserimento senza palla e solita prova sufficiente.

CUADRADO 6 – Meno brillante del solito. Si limita a far girare palla nella ripresa, e non accelera quasi mai come sa fare lui.

MATRI 7,5 – Sarebbe da sette ma viene premiato il contesto: arriva alla Fiorentina, ha 45 minuti a disposizione e fa doppietta. A fine partita dichiara: “Era l’esordio che sognavo”. Ale, sicuro avevi immaginato un esordio così bello? (46′ Matos 6, ha vissuto giornate migliori ma gioca quando ormai i giochi sono fatti. Non preme sull’acceleratore, ma si limita a fare il suo).

VARGAS 6 – Anche lui non è brillante. Spesso evita di puntare l’uomo e non dimostra coraggio. Da ricordare la bellissima punizione che si infrange sulla traversa.

ALL. MONTELLA – Tutto molto bello. La Fiorentina gioca a memoria e ha bisogno di 40 minuti per stendere il Catania. Ha trasformato la viola in una big: chapeau.

Giuseppe Andriani

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *